Scassinavano ville e appartamenti: sgominata gang campana

I colpi anche a Chieti. I malviventi studiavano le abitudini delle vittime attraverso appostamenti e marcatura delle porte. Tredici le ordinanze di custodia cautelare

Il tribunale di Avellino ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 13 soggetti facenti parte di un’associazione per delinquere finalizzata a commettere furti in abitazioni e ricettazione della refurtiva.

L’attività investigativa ha permesso di ricostruire che, nel solo periodo tra agosto e dicembre 2015, la gang si era resa responsabile di venti episodi di furto in appartamento portati a termine o tentati nelle province di Chieti, Avellino, Salerno, Firenze, Perugia, Frosinone,Viterbo, Campobasso, Isernia e Latina.

Le indagini, partite nel territorio compreso tra le province di Napoli e Caserta, ha permesso di raccogliere un grave e preciso quadro indiziario circa l’esistenza di un consolidato gruppo criminale, composto essenzialmente da cittadini georgiani e lituani senza fissa dimora che si spostava in diverse regioni del centro sud Italia. I componenti erano soliti utilizzare autovetture di grossa cilindrata, munite anche di targhe estere, scegliendo con cura i bersagli da colpire, prediligendo quelli vicini alla rete autostradale così da allontanarsi velocemente una volta compiuto il furto.

I colpi scattavano dopo un’attenta analisi dei movimenti dei proprietari dei quali venivano studiate le abitudini quotidiane attraverso appostamenti e marcatura delle porte di ingresso degli stabili da derubare, con segnali convenzionali conosciuti solo ai componenti della banda.I serramenti venivano, poi, scassinati con l’utilizzo di speciali grimaldelli, realizzati artigianalmente, capaci di  forzare anche serrature particolarmente sofisticate.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • Da Francavilla ad "Avanti un altro", Al Di Berardino conquista Bonolis: "Per me ha già vinto!"

  • Tamponamento a catena sull’Asse Attrezzato: code in direzione Pescara

  • Anffas Chieti in lutto: è morta la presidente Gabriella Casalvieri

  • La nonnina dei record se n'è andata: muore a 105 anni Angela Di Sciascio

Torna su
ChietiToday è in caricamento