Bucavano le gomme per rubare borse e portafogli: sgominata la banda dei ladri in trasferta

Contestato un episodio anche a Chieti. Agivano sempre con lo stesso modus operandi, partendo da Napoli in due o tre per mettere a segno i colpi

Immagine di repertorio

In un'occasione si sono spinti anche nella città di Chieti, oltre a colpire due volte nell'aquilano (capoluogo e Avezzano) e una a Spolore (Pe). Sono questi i colpi contestati alla banda di ladri smantellata dai carabinieri della compagnia di Jesi (Ancona), nell'ambito dell'operazione denominata Pneus, guidati dal comandante Simone Vargari, che per due anni hanno lavorato per ricostruire tutti i tasselli di un modus operandi davvero ben congegnati. In carcere sono finiti sette uomini, tutti napoletani fra i 23 e i 50 anni, residenti nei Quartieri spagnoli, arrestati stamani all'alba con l'accusa di concorso in furto aggravato, danneggiamento e utilizzo indebito di carte di credito e bancomat.

Secondo quanto hanno potuto appurare gli organizzatori, i malviventi si muovevano in gruppo di due o tre. Andavano nel parcheggio di un centro commerciale, scegliendo un'auto parcheggiata dopo essersi accertati che appartenesse a una persona anziana, o comunque vulnerabile. Poi, mentre la vittima prescelta faceva shopping, bucavano la ruota anteriore sinistra. 

Nel momento in cui l'automobilista si accorgeva del danno e scendeva a controllare e cambiare lo pneumatico bucato, entravano in scena i ladri, che aprivano lo sportello opposto al lato del danno, portando via la borsa e gli oggetti di valore. Ogni colpo ha fruttato da 500 a 6.500 euro fra contanti, carte di credito e bancomat. 

In alcuni casi, i complici del ladro offrivano il proprio aiuto per cambiare la gomma, per evitare il rischio che la vittima si accorgesse dell'apertura dello sportello.

Il colpo realizzato a Chieti risale al 31 gennaio 2018.

Oltre a quelli nelle tre province abruzzesi, alla banda sono contestati episodi anche in quelle di Roma, Viterbo, Latina, Frosinone, Ancona, Napoli, Caserta, Salerno, Benevento, Avellino, Perugia, Terni, Catania, Firenze, Grosseto, Bologna, Parma. 

L'articolo su Ancona Today

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Voglia notturna di cornetto? Ecco le cornetterie aperte a Chieti

  • Ragno violino: cosa fare in caso di attacco

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, morti i due ragazzi dispersi in zona Foro

  • Oggi l'ultimo saluto ad Alessandro e Federico, i fratellini annegati a Ferragosto

  • È morta Nadia Toffa, amica di Chieti e dell'Abruzzo

  • Ciao Lorenzo, tanta commozione al funerale del ragazzo morto durante una partita di calcetto

  • Ortona, due ragazzi dispersi in mare nella zona del Foro

  • La guida agli eventi del Ferragosto 2019

Torna su
ChietiToday è in caricamento