Fossacesia e Vasto aderiscono alle "vie della transumanza d'Europa"

Il progetto è finalizzato alla candidatura al riconoscimento del patrimonio culturale immateriale dell’Umanità

Le località costiere di Fossacesia e Vasto hanno partecipato al workshop che si è tenuta a San Giovanni Rotondo (FG), per la firma del documento sul progetto le "vie della Transumanza”. Finalizzato alla candidatura per il riconscimento di Patrimonio culturale immateriale dell’Umanità (UNESCO).  L’Abruzzo è stato rappresentato all’incontro oltre che da Vasto e Fossacesia, anche dai comuni di Sulmona, Celano, L’Aquila, Pescasseroli e Castel di Sangro. Il progetto ha già ricevuto il placet del premier Giuseppe Conte.

“E’ un piano che trova Fossacesia in perfetta sintonia con i suoi piani di sviluppo turistico, che stiamo portando avanti da tempo  L’idea di poter far parte di questo progetto – commenta il sindaco Enrico Di Giuseppantonio presente al workshop di San Giovanni Rotondo - darà l’occasione a quanti intendono avventurarsi su queste millenarie strade, di poter apprezzare le nostre aree interne, luoghi religiosi di grande interesse e apprezzare i nostri prodotti enogastronomici”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sentenza storica per gli ex militari transitati all'impiego civile: accolta la tesi del legale teatino Pierluigi Abrugiati

  • Lutto nella sanità abruzzese: si è spenta la dottoressa Mariangela Bellisario

  • Un abruzzese nell'inferno di Wuahn in quarantena per il virus cinese

  • L'infermiere era costretto a mansioni da Oss: condannata l'azienda sanitaria

  • Coronavirus: la circolare del Ministero della Salute per non contrarre il virus cinese

  • In tribunale con gli screenshots delle conversazioni della moglie per provare il tradimento ma viene denunciato

Torna su
ChietiToday è in caricamento