Direttore Sanitario Ausl, i sindacati scrivono a Schael: "Perché non è stato ancora nominato?"

L’intersindacale sanitaria abruzzese ha indirizzato una lettera al direttore generale per accelerare la nomina  

L'inersindacale sanitaria abruzzese rappresentata da Walter Palumbo ha inviato una lettera indirizzata al direttore generale Ausl Lanciano-Vasto-Chieti, Thomas Schael per chiedere la nomina di un direttore sanitario.

Nonostante siano trascorsi circa quattro mesi dalla nomina di Schael, nella lettera i sindacati sottolineano: "non si riesce a comprendere come mai la Ausl debba restare ancora senza un Direttore Sanitario. Non può essere una giustificazione l’assenza dell’albo regionale degli aspiranti alla nomina di Direttori Sanitari e di Direttori Amministrativi delle Ausl previsto dal decreto legislativo n° 171/2016, il cui avviso, nonostante un tentativo fatto alcuni giorni fa dalla Giunta, non è dato sapere quando sarà emanato. La normativa prevede anche che, in assenza di un albo regionale, si possa scegliere un Direttore Sanitario aziendale da un albo già costituito in altra Regione"

Uno stallo non più accettabile per i sidacati dal momento in cui Schael "ha presentato il Piano strategico aziendale 2020-2022 che dovrebbe riorganizzare, razionalizzandone anche la spesa con criteri non condivisi con gli operatori  sanitari, alcuni settori dell’assetto aziendale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità abruzzese: si è spenta la dottoressa Mariangela Bellisario

  • Un abruzzese nell'inferno di Wuahn in quarantena per il virus cinese

  • L'infermiere era costretto a mansioni da Oss: condannata l'azienda sanitaria

  • Coronavirus: la circolare del Ministero della Salute per non contrarre il virus cinese

  • In tribunale con gli screenshots delle conversazioni della moglie per provare il tradimento ma viene denunciato

  • Chiesa, cambia il 'Padre nostro', monsignor Forte: "Nuova versione sarà ufficiale dopo Pasqua"

Torna su
ChietiToday è in caricamento