I carabinieri celebrano il precetto pasquale in cattedrale con un pensiero al maresciallo ucciso a Foggia

Momento di preghiera a San Giustino con l'arcivescovo Forte

Martedì 16 aprile, alle ore 16, nella cattedrale di San Giustino, i carabinieri del Comando Legione Abruzzo e Molise, del Centro Nazionale Amministrativo, dei Comandi Provinciali di Chieti e Pescara e dei Gruppi Carabinieri Forestali di Chieti e Pescara, parteciperanno alla celebrazione del “Precetto Pasquale” unitamente ai colleghi in congedo dell’Associazione Nazionale Carabinieri e dell’Associazione Nazionale Forestali.

La cerimonia sarà officata dall’arcivescovo mons. Bruno Forte, con la presenza del cappellano militare don Claudio Recchiuti. Parteciperanno il comandante della Legione, generale Carlo Cerrina, e una nutrita rappresentanza di cCarabinieri in servizio e in congedo della provincia teatina e pescarese, accompagnati dalle loro famiglie.

Al termine della celebrazione eucaristica, a cui è invitata la cittadinanza, sarà letta la “preghiera del carabiniere”. Ci sarà un momento di riflessione e di ricordo per i caduti dell’Arma nell’adempimento del dovere, con un particolare pensiero rivolto al maresciallo maggiore Vincenzo Carlo Di Gennaro, barbaramente ucciso a Cagnano Varano due giorni fa.

Potrebbe interessarti

  • Addio Contessa: il cane di quartiere che viveva in via Gran Sasso muore dopo un investimento

  • Teli e canotti per prevenire i danni della grandine: l'ingegno degli abruzzesi fa il giro del web

  • Come tenere lontani i piccioni da casa (e non solo)

  • 4 pizzerie in provincia di Chieti, tra sapori tradizionali e sperimentazioni gourmet

I più letti della settimana

  • Morto davanti agli occhi dei familiari dopo una lite in strada a Pescara, la vittima era di Tollo

  • Si scontra con un'auto durante un sorpasso, gravissimo un motociclista di 26 anni

  • Incidente sul lavoro a Chieti Scalo: un uomo è in gravi condizioni

  • Sorpresi con 2 chili e mezzo di eroina in via Ettore Ianni: spacciatori finiscono in carcere

  • Intrappolato nell'auto dopo l'incidente: muore dopo quattro giorni in ospedale

  • Ferito a una gamba mentre taglia un bidone d'acciaio a Chieti Scalo

Torna su
ChietiToday è in caricamento