Si apre una nuova voragine: stop ai mezzi pesanti, si viaggia in un solo senso di marcia

I tecnici Aca sono stati allertati e sono immediatamente arrivati a verificare le condizioni del manto stradale e domani faranno ispezioni sotterranee per analizzare le cause del possibile crollo

Dopo quella di via Asinio Herio, si è aperta un'altra voragine in città. Si tratta di uno smottamento profondo 3 metri e lungo circa 50, che si è aperto poco meno di un'ora fa in via Anelli Fieramosca. Il sindaco Umberto Di Primio è sul posto con l’assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Di Felice, una pattuglia della Polizia Municipale, l'operatore Marco Di Gregorio e il funzionario Raimondo Censurato. 

I tecnici Aca sono stati allertati e sono immediatamente arrivati a verificare le condizioni del manto stradale e domani mattina, con apposita attrezzatura tecnologica, faranno delle ispezioni sotterranee per analizzare le cause del possibile crollo.

Per motivi di pubblica sicurezza, il transito delle auto e dei motocicli da piazzale Sant’Anna, fino all’ingresso secondario del Cimitero avverrà in un solo senso di marcia (a scendere). Le auto provenienti da strada per Villamagna, via Alento potranno salire verso via Fieramosca, ma sarà loro interdetto il transito all’altezza dell’obitorio fino a piazzale Sant’Anna.

È stato vietato il transito dei mezzi pesanti.

La linea 7/ del trasporto pubblico locale non transiterà lungo via Fieramosca, per cui le corse effettueranno percorso alternativo in via Ettore Ianni sia all’andata che al ritorno, girando al rondò di Madonna del Freddo. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta in curva: arrivano i vigili del fuoco per estrarre il conducente dalle lamiere

  • Alcol e droga, strage di patenti: la Polstrada ne ritira 8 in una notte

  • La Nottata lancianese e la notte bianca dello Scalo: il programma del weekend

  • Piante di marijuana alte due metri lungo il fiume Pescara: arrestati padre e figlio

  • Fuma una "canna" con gli amici alla villa, ma ha 12 dosi di marijuana nel marsupio: denunciato

  • Ciclista originario della provincia di Chieti muore a Roma dopo essere stato investito

Torna su
ChietiToday è in caricamento