Corsa contro il tempo per salvare il canile dal fiume straripato: l'appello dei volontari

Appuntamento a chiunque possa dare una mano, alle ore 17.30, davanti al cancello della struttura. L'appello è per chiunque possa aiutare fisicamente, o anche solo portando guinzagli, zaini, stivali di gomma. L'obiettivo è quello di passare dalla collina per mettere in salvo i cani

Corsa contro il tempo per evacuare il canile rifugio Achille Bonincontro, di Chieti, in località Vallepara. Il fiume Alento, come prevedibile, è straripato e l'acqua mette a serio rischio la vita dei 200 ospiti della struttura comunale, peraltro liberata dalla neve soltanto nella giornata di ieri (martedì 17 gennaio). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I volontari di Asada danno appuntamento a chiunque possa dare una mano, alle ore 17.30, davanti al cancello del canile. L'impresa è complicata, ma l'appello è per chiunque possa aiutare fisicamente, o anche solo portando guinzagli, zaini, stivali di gomma. L'obiettivo è quello di passare dalla collina per mettere in salvo i cani. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dolore e sgomento per la morte di Ottavio De Fazio, il motociclista caduto durante un'uscita

  • Schianto mortale lungo la Tiburtina: motociclista di Chieti perde la vita

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

  • Smantellata la rete che riforniva di droga la provincia di Chieti: arrestate 13 persone

Torna su
ChietiToday è in caricamento