Stop 5G Abruzzo, pullman da Chieti per la manifestazione a Roma

La manifestazione in programma martedì 5 novembre si articolerà in due tempi: la mattina convegno internazionale al Parlamento,il pomeriggio presidio simbolico in piazza Montecitorio

L’Abruzzo partecipa alla prima manifestazione nazionale unitaria Stop 5G in programma martedì 5 novembre a Roma. All’appuntamento, promosso dall’Alleanza Italiana Stop 5G, il gruppo operativo Stop 5G Abruzzo, con i portavoce di Montesilvano, Pescara, Città Sant’Angelo, Chieti ed Introdacqua partirà in pullman a bordo del quale ci sarà anche il filmaker Peter Ranalli a documentare la giornata per riprodurne un reportage.  La manifestazione si articolerà in due tempi: la mattina, alle 10, è in programma il convegno internazionale al Parlamento mentre il pomeriggio sarà dedicato al presidio simbolico in piazza Montecitorio che inzierà alle 15,30. 

“Al convegno – fa sapere la portavoce Stop 5G Abruzzo Tonia Di Giovacchino  -dal punto di vista epidemiologico, relazionerà il medico francese Annie J. Sasco, 22 anni di lavoro alla IARC di cui 9 anni come capogruppo e poi capo unità di epidemiologia per la prevenzione del cancro. Ma ai rischi di tipo oncologico se ne aggiungono molti altri di ordine non-oncologico. Secondo Olle Johansson, altro relatore del convegno e neuroscienziato svedese già del Royal Institute of Technology e del Karolinska Institute (che assegna il premio Nobel per la fisiologia e la medicina), la prova del danno biologico causato dai campi elettromagnetici «è schiacciante», visto poi anche lo scandalo phonegate dei cellulari fuori legge di cui si occuperà il medico francese Marc Arazi e le evidenze denunciate dai medici per l’ambiente di ISDE Italia rappresentati dal medico oncologo Patrizia Gentilini. Alla luce di tutto ciò, amministrazioni e governi di tutto il mondo si stanno muovendo per proteggere i propri cittadini da questa minaccia mascherata da progresso. Anche in Italia più di 40.000 firme di cittadini sono state raccolte e indirizzate al Governo dall’Alleanza Italiana Stop5G, rappresentata nell’incontro internazionale dal portavoce Maurizio Martucci, e in 61 diversi Comuni sono stati approvati atti per la moratoria, la prevenzione e la precauzione”. 

stop 5 g pullman roma-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quali sono le scuole che preparano meglio all'università e al mondo del lavoro? Lo dice Eduscopio

  • Festa del vino: sette patenti ritirate, ragazza fugge all'alt della polizia e viene denunciata

  • Incendio in un appartamento di Chieti Scalo, sul posto i vigili del fuoco

  • Il trattore si ribalta e lo travolge: muore un agricoltore di 53 anni

  • Scende dal mezzo in panne e viene investita da un'auto: morta una giovane

  • Le fiamme distruggono una carrozzeria: l'incendio è stato appiccato

Torna su
ChietiToday è in caricamento