Stop 5G Abruzzo, pullman da Chieti per la manifestazione a Roma

La manifestazione in programma martedì 5 novembre si articolerà in due tempi: la mattina convegno internazionale al Parlamento,il pomeriggio presidio simbolico in piazza Montecitorio

L’Abruzzo partecipa alla prima manifestazione nazionale unitaria Stop 5G in programma martedì 5 novembre a Roma. All’appuntamento, promosso dall’Alleanza Italiana Stop 5G, il gruppo operativo Stop 5G Abruzzo, con i portavoce di Montesilvano, Pescara, Città Sant’Angelo, Chieti ed Introdacqua partirà in pullman a bordo del quale ci sarà anche il filmaker Peter Ranalli a documentare la giornata per riprodurne un reportage.  La manifestazione si articolerà in due tempi: la mattina, alle 10, è in programma il convegno internazionale al Parlamento mentre il pomeriggio sarà dedicato al presidio simbolico in piazza Montecitorio che inzierà alle 15,30. 

“Al convegno – fa sapere la portavoce Stop 5G Abruzzo Tonia Di Giovacchino  -dal punto di vista epidemiologico, relazionerà il medico francese Annie J. Sasco, 22 anni di lavoro alla IARC di cui 9 anni come capogruppo e poi capo unità di epidemiologia per la prevenzione del cancro. Ma ai rischi di tipo oncologico se ne aggiungono molti altri di ordine non-oncologico. Secondo Olle Johansson, altro relatore del convegno e neuroscienziato svedese già del Royal Institute of Technology e del Karolinska Institute (che assegna il premio Nobel per la fisiologia e la medicina), la prova del danno biologico causato dai campi elettromagnetici «è schiacciante», visto poi anche lo scandalo phonegate dei cellulari fuori legge di cui si occuperà il medico francese Marc Arazi e le evidenze denunciate dai medici per l’ambiente di ISDE Italia rappresentati dal medico oncologo Patrizia Gentilini. Alla luce di tutto ciò, amministrazioni e governi di tutto il mondo si stanno muovendo per proteggere i propri cittadini da questa minaccia mascherata da progresso. Anche in Italia più di 40.000 firme di cittadini sono state raccolte e indirizzate al Governo dall’Alleanza Italiana Stop5G, rappresentata nell’incontro internazionale dal portavoce Maurizio Martucci, e in 61 diversi Comuni sono stati approvati atti per la moratoria, la prevenzione e la precauzione”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

stop 5 g pullman roma-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un'intera famiglia contagiata a Lanciano: hanno partecipato al funerale a Campobasso

  • Vasto e Chieti piangono la scomparsa del professor Domenico Rossi, morto a 50 anni per un malore

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

  • Coronavirus: nessun nuovo caso in provincia di Chieti, ma c'è una persona morta

Torna su
ChietiToday è in caricamento