Pizza Awards Italia 2019: due pizzerie della provincia si contendono il premio a Roma

Il premio dedicato alle migliori pizze e pizzerie italiane: in corsa anche La Sorgente e Giangi

Occhi puntati sulle eccellenze della pizza italiana e sui suoi più valenti rappresentanti, offrendo un giusto riconoscimento a quelle attività e quegli operatori del settore che si sono distinti durante gli ultimi 12 mesi. A Roma il prossimo 11 novembre ci sono i Pizza Awards Italia 2019, il premio dedicato alle migliori pizze e pizzerie d’Italia che si terrà negli spazi del Roma Convention Center “La Nuvola”, in occasione della VII edizione della manifestazione Excellence2019. 

Cento pizzerie d’Italia si contenderanno il titolo. La maggior parte, neanche a dirlo, arriva dalla Campania, mentre a ‘difendere’ l’Abruzzo ci sono due pizzerie della provincia di Chieti. Si tratta delle pluripremiate Giangi Pizzeria Gourmet di Arielli e La Sorgente di Guardiagrele.

Il panel di giurati è composto da circa 200 dei più autorevoli giornalisti gastronomici italiani e dai più importanti esperti di pizza in Italia.

Nel corso della manifestazione oltre alla Miglior Pizza d’Italia, saranno premiate la Miglior Pizza Tradizionale, la Miglior Pizza Contemporanea, la Miglior Nuova Apertura, la Miglior Pizza Regionale (una per ognuna delle 20 regioni). La pizza sarà giudicata su parametri “classici” come materie prime, impasti, condimenti e digeribilità, ma anche su fattori come tradizione, creatività, innovazione e attenzione verso diete particolari e intolleranze. Altri elementi di giudizio saranno l’ambiente, il servizio di sala (cortesia, accoglienza, preparazione e pulizia), la carta delle birre o dei vini, che saranno premiati con i riconoscimenti speciali assegnati dalla giuria tecnica, dai media partner e dagli sponsor.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore investita dall'auto con la figlia minorenne a bordo: la vittima era di Chieti

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • Da Francavilla ad "Avanti un altro", Al Di Berardino conquista Bonolis: "Per me ha già vinto!"

  • Da innamorato a stalker dopo che lei sposa un altro, "Siamo in due a non vivere più": arrestato

  • Tamponamento a catena sull’Asse Attrezzato: code in direzione Pescara

Torna su
ChietiToday è in caricamento