rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022

VIDEO| L'appello della padrona del cagnolino ucciso a Filippone: "Non accada più"

Marilena Mariani è intervenuta dopo il grave episodio che ha coinvolto lei e il suo amico a quattro zampe. Lanciata una raccolta firme

"Un appello perchè quello che è capitato alla piccola Margot non accada più". Marilena Mariani ai nostro microfoni è intervenuta dopo il grave episodio che ha coinvolto lei e il suo amico a quattro zampe sbranato dalla furia dei due cani in via Cutelli a Chieti.

I due esemplari Amstaff si sono avventati contro la donna che portava a spasso il suo cane, aggredendo il piccolo esemplare nonostante i tentativi disperati dei presenti di fermarli. La padrona è stata medicata in ospedale, dove le sono state riscontrate ferite guaribili in pochi giorni. Non si tratta di un caso isolato: episodi simile nella sua crudeltà, tra i più recenti, si sono verificati a Torrevecchia Teatina e Sant'Eusanio del Sangro.

Marilena ha lanciato una petizione attraverso una raccolta firme nelle attività commerciali del quartiere Filippone e online tramite questo link. La petizione è stata firmata anche dal sindaco Diego Ferrara che nei giorni aveva espresso solidarietà per l'accaduto.

Nella giornata di domani 29 aprile le firme saranno protocollate e consegnate in Comune.

Copyright 2022 Citynews

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO| L'appello della padrona del cagnolino ucciso a Filippone: "Non accada più"

ChietiToday è in caricamento