VIDEO | La passione in ogni scatto, intervista al viaggiatore-fotografo Daniele Dell'Osa

Il trentunenne di Chieti sta tenendo una mostra itinerante in città

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

In una delle tappe teatine della mostra itinerante del viaggiatore appassionato di fotografia abbiamo incontrato Daniele Dell’Osa. 

Daniele è tornato nella sua Chieti, dov’è nato 31 anni fa, con le fotografie più rappresentative della sua storia da viaggiatore, durante la quale ha immortalato gli animali più particolari del pianeta, dai canguri e koala dell’Australia ai tucani, bradipo e colibrì della Costa Rica, dal pesce pagliaccio in Indonesia all’orango-tango della Malesia, dai cammelli e il deserto del Marocco alla schiusura delle uova della tartaruga “olivacea” in Playa Ostional in Costa Rica, unico posto al mondo dove avviene questo fenomeno.

Questo gli ha permesso di ritagliarsi uno spazio di prestigio sulla nota rivista National Geographic che ha pubblicato a gennaio scorso un suo scatto, ovvero la raganella occhi rossi fotografata nel parco nazionale del Vulcano Arenal in Costa Rica.

Thailandia, Indonesia, Malesia, Sri Lanka, Australia, Costa Rica, Austria, sono soltanto alcuni dei Paesi visitati dal giovane appassionato di fotografia a caccia di scatti che raccontano la ricchezza del pianeta.

I suoi scatti più belli raccolti in giro per il mondo saranno nuovamente esposti domenica al Primo di Chieti Scalo.

Potrebbe Interessarti

  • VIDEO|Incendio a Chieti scalo: distrutto sottotetto di un palazzo

  • "A te che ci guardi da lassù", una fiaccolata per il compleanno di Daniele - VIDEO

  • VIDEO - Acrobazie in cielo: le frecce tricolori atterranno all'aeroporto d'Abruzzo

  • Video I Ridge di Beautiful ospite a Megalò intona uno dei più grandi successi di Lucio Battisti

Torna su
ChietiToday è in caricamento