Sport

Squalificato e multato il Presidente Walter Bellia: "Ho sbagliato, giusto pagare"

80 giorni di squalifica e una multa di 8.000 euro. Questa la sanzione per le dichiarazioni, ritenute lesive, del post Chieti - Melfi nei confronti dell'arbitro Silvia Spinelli che hanno prodotto una sanzione per il Presidente della Chieti Calcio

Non sono bastate le scuse da parte del presidente teatino rivolte nei confronti dell’arbitro Silvia Tea Spinelli. La sanzione ammonta a 80 giorni di squalifica e una multa di 8.000 euro, per le dichiarazioni, ritenute lesive, del post Chieti – Melfi nei confronti dell’arbitro di Terni.

Il Presidente della Chieti Calcio Walter Bellia che lo stesso commenta così:

"Ci tengo ancora una volta a sottolineare come la mia sia stata una contestazione alla condotta di gara dell'arbitro. Non volevo offendere nessuno con quelle parole. E comunque ho sbagliato e per questo pagherò. L'importante è chiarire come in tutto questo l'immagine della Chieti Calcio rimanga immacolata. Il Chieti è e rimane un modello per la condotta sempre equilibrata dei suoi tesserati, il sottoscritto per primo che, come già dichiarato in precedenza, ha sbagliato una volta e lo ha subito capito ed ammesso. Per questo non succederà più".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Squalificato e multato il Presidente Walter Bellia: "Ho sbagliato, giusto pagare"

ChietiToday è in caricamento