Martedì, 23 Luglio 2024
Volley

B1. Tenaglia Altino inarrestabile: la Pieralisi Jesi spaventa le abruzzesi ma arriva comunque la vittoria

Successo in rimonta per le ragazze di coach Gagliardi che hanno momentaneamente agganciato Bologna al primo posto del girone D

Non basta una coriacea Pieralisi Jesi a fermare il cammino inarrestabile della Tenaglia Altino, uscita vincente anche nella gara di ieri che le contrapponeva alle anconetane. Nonostante le rossoblu partano in vantaggio, le jesine attuano a metà set un sorpasso che risulterà velenoso nella parte finale del parziale, vinto proprio dalla squadra ospite 22-25. Sulla stessa falsariga era iniziata anche la seconda frazione, la quale volgeva al termine con quattro set point per Jesi; ma la forza e il cuore rossoblu sono stati capaci di ribaltare l’inerzia del set e vincerlo ai vantaggi 29-27. La terza e quarta frazione hanno ristabilito le gerarchie della classifica, e le jesine si sono dovute arrendere allo maggiore qualità tecnica e tattica delle casalinghe.

Sono tre punti a dir poco preziosi in chiave play-off. Altino può in questo modo mettere pressione alla capolista del girone D della Serie B1 di volley femminile, la VTB Bologna. Felsinee e abruzzesi sono infatti momentaneamente a pari punti in vetta alla classifica, in attesa che la squadra emiliana giochi il suo match oggi pomeriggio. Tra una settimana, la squadra di coach Gagliardi andrà a far visita alla Bleuline Forlì, un avversario che tra le mura amiche sta dando il meglio in questo campionato. Il tabellino del match:

TENAGLIA ALTINO-PIERALISI PAN JESI 3-1 (22-25, 29-27, 25-14, 25-14)

ALTINO: Antonaci 14, Ferrara, Graziani, Papa. Picchi 2, Montechiarini 12, Natalizia (L2), Orazi 11, Conti (L1), Civardi 15, Giometti 13, Tarantino n.e., Fanellik n.e. All. Giandomenico

JESI: Girini (L2), Cecconi (L1), Spicocchi 8, Pirro 19, Pepa, Paolucci 14, Peretti 6, Angeloni 14, Usberti n.e., Cusma, Milletti 5, Marcelloni. All. Sabbatini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1. Tenaglia Altino inarrestabile: la Pieralisi Jesi spaventa le abruzzesi ma arriva comunque la vittoria
ChietiToday è in caricamento