menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lanciano Novara 2-1: Marilungo e di Francesco regalano i tre punti

Grazie a un primo tempo super i frentani conquistano tre punti importantissimi per la corsa salvezza. Due miracoli di Cragno nella ripresa salvano il risultato

Il "Cuore Virtus" ha la meglio contro il Novara al Guido Biondi. Grazie a un primo tempo giocato a livelli altissimi da parte gli uomini di Margliulo hanno la meglio contro la forte formazione azzurra; partenza forte dei rossoneri che nel primo tempo giocano, di certo, il miglior calcio di stagione. Vantaggio dopo appena 4 minuti siglato da Marilungo di testa. Dieci minuti dopo arriva il raddoppio di Di Francesco bravo a ribadire in rete dopo la respinta di Pacini. Al 26' il Novara accorcia le distanze con il bomber bulgaro Galabinov che chiude la prima frazione di gioco. Nella ripresa gli ospiti cercano con insistenza il pareggio ma è troppa la voglia di vincere dei frentani che resistono e incamerano tre punti importantissimi in chiave salvezza.

CRONACA
La Virtus alla ricerca di punti salvezza, gli ospiti per rimanere agganciati alla zona playoff. La Virtus si presenta con Cragno in porta, Salviato, Aquilanti, Amenta e Di Matteo in difesa; centrocampo a con Vastola, Bacinovic e Vitale. Unica punta Ferrari con Di Francesco e Marilungo a sostegno.

GOL LANCIANO Al 4' corner battuto corto dal Lanciano, palla in area dove sul secondo palo è ben appostato Marilungo che di testa insacca il gol dell'1-0.
Un minuto dopo frentani a un passo dal raddoppio: cross basso di Vitale al centro per Ferrari che viene anticipato all'ultimo.
Subito dopo è Pacini a compiere un autentico miracolo su colpo di testa ravvicinato di Bacinovic. Partenza super dei frentani che schiacciano gli avversari nella propria metà campo. Il Novara si affaccia per la prima volta in attaco al 10' con una punizione da limite calciata da Galabinov che termina alta sulla traversa.
RADDOPPIO LANCIANO Al 13' la Virtus va di nuovo in gol: Marilungo ispira Ferrari con un passaggio filtrante, la punta frentana la butta in area dove lo stesso Marilungo va a calciare, palla respinta da Pacini che non può nulla però sul tap in di Di Francesco che sigla il suo ottavo gol stagionale.
GOL NOVARA Al 26' improvvisa fiammata degli azzurri con Faragò che, dopo aver percorso trenta metri palla al piede, trova un corridoio per Galabinov che davanti a Cragno non sbaglia.
SECONDO TEMPO
Al 2'st Galabinov calcia dalla lunetta ma Cragno respinge con i pugni.
La ripresa è più equilibrata dopo il primo tempo dominato dai padroni di casa. Le due formazioni continuano a spingere sull'acceleratore: il Lanciano gioca bene e sfrutta i rapidi cambi di gioco per Marilungo e Di Francesco e e gli inserimenti dei centrocampisti, in particolare dell'instancabile Vastola.
Il Novara sfiora il pareggio al 27'st: battuta rapida di una punizione sulla trequarti, palla per Corazza che mette al centro un gran pallone ma Galabinov non riesce a centrare la porta da due passi.
Tra il 31'st e il 32'st Cragno è miracoloso prima su una conclusione sottomisura di Gonzales e poi in uscita bassa sui piedi di Corazza.
Gli azzurri si spingono in avanti alla ricerca del pareggio e il Lanciano fatica a ripartire in contropiede dopo aver speso tanto. La Virtus tiene il risultato fino all'ultimo al triplice fischio può esplodere la gioia dei tifosi lancianesi al "Biondi".


TABELLINO
Lanciano (4-2-3-1): Cragno; Salviato, Aquilanti, Amenta, Di Matteo; Vastola (42'st Rigione), Bacinovic, Vitale; Marilungo, Di Francesco; Ferrari (29'st Rocca). A disp. Casadei, Turchi, Bonazzoli, Di Filippo, Padovan, Milinkovic, Giandonato. All.: Rizzo
Novara (4-2-3-1): Pacini; Dickmann (35'st Evacuo), Troest, Mantovani, Faraoni; Bolzoni (46'st Buzzegoli), Casarini; Faragò, Gonzales, Nadarevic (18'st Corazza); Galabinov. A disp. Cavana, Viola, Ludi, Vicari, Adorjan, Lanzafame. All.: Baroni
Ammoniti: Troest, Salviato, Amenta, Mantovani
Reti: 4' Marilungo; 13' Di Francesco; 26'st Galabinov

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento