menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lanciano Livorno 2-1: i rossoneri tornano al successo

La doppietta di Marilungo regala i tre punti ai frentani che tornano a vincere dopo un mese. Ora la palla passa al “mercato di riparazione”

Il Lanciano chiude il girone d’andata e il 2015 con una vittoria che certifica la voglia di mantenere la categoria degli uomini di D’Aversa. Dopo cinque turni senza vittorie, Mammarella  e compagni spazzano via la sfortuna e conquistano un successo che dà ossigeno ai rossoneri in ottica salvezza. Il match si decide tra il 16’st e il 18’st: nel giro di due minuti, infatti, Marilungo sigla i suoi primi (pesantissimi) gol in rossonero. A dieci minuti dal termine Bunino accorcia le distanze.
I frentani chiudono il girone d’andata con 4 vittorie, 7 pareggi e 10 sconfitte. Servirà inevitabilmente un cambio di marcia nel girone di ritorno per agguantare la quota salvezza che permetterebbe alla Virtus di disputare il quinto campionato consecutivo nella serie cadetta. Decisiva sarà la sessione invernale di calciomercato che prenderà il via il 4 gennaio, da cui la società dovrà  senza dubbio attingere, per portare a Lanciano quegli elementi in grado di dare quel qualcosa in più per poter sperare nella salvezza.
CRONACA
Nella prima frazione di gioco la gara è tutt’altro che bella. Le due formazioni faticano a trovare spunti offensivi. Il Lanciano non tira praticamente mai in porta e fatica ad innescare Piccolo, spesso raddoppiato dai difensori toscani. Gli amaranto impegnano in un paio di occasioni Casadei, prima con Vantaggiato in girata al 12’ e poi con Pasquato al 30’ sul quale l’estremo difensore frentano respinge con i piedi.
SECONDO TEMPO
Nella ripresa la Virtus spazza via i timori ed entra in campo con uno spirito più propositivo.
VANTAGGIO LANCIANO Al 16’st Di Francesco viene steso in area da Gasbarro e conquista il penalty. Dal dischetto Marilungo non fallisce.
RADDOPPIO LANCIANO Passano appena due minuti e i rossoneri raddoppiano. Azione elaborata della Virtus con la sfera che si impenna dopo la conclusione di Di Matteo e Marilungo gira a rete con una spettacolare rovesciata.
Alla mezz’ora Mammarella e compagni vanno vicini al terzo gol con Padovan ma Ricci è attento e para la conclusione dell’attaccante rossonero.
Al 33’st Casadei chiude lo specchio a Bunino lanciato a rete.
GOL LIVORNO  Bunino però si riscatta al 36’st: punizione dalla sinistra e colpo di testa  da distanza ravvicinata del giovane attaccante amaranto che sigla la rete del 2-1.

TABELLINO
VIRTUS LANCIANO (3-5-2): Casadei, Rigione, Aquilanti, Boldor (34 st Amenta); Di Francesco, Paghera (40 st Vastola), Bacinovic, Di Cecco, Di Matteo; Piccolo (10 st Padovan) Marilungo. A disposizione: Aridità, Turchi, De Silvestro, Crecco, Ferrari, Lanini. Allenatore: Roberto D’Aversa.
LIVORNO (4-3-3): Ricci; Moscati, Gonnelli, Lambrughi, Gasbarro; Biagianti, Luci, Cazzola, Jelenic (12 st Comi) Vantaggiato (24 st Bunino), Pasquato (24 st Vajushi). A disposizione: Pulidori Ramos Borges Emerson, Ceccherini, Calabresi, Schiavone; Palazzi . Allenatore: Bortolo Mutti.
ARBITRO: Leonardo Baracani di Firenze.
RETI: 16' st Marilungo (rig), 18' st Marilungo, 36' st Bunino.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento