menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lanciano Latina 2-1 la Virtus torna a vincere

Tornano al successo i rossoneri grazie alla doppietta di Piccolo. Nel mezzo il pareggio di Acosty. Corvia fallisce un penalty sull'1-1

Un Lanciano ritrovato mette fine alla striscia di 6 gare senza vittorie e conquista 3 punti in un match dalle mille emozioni. Nel prmo tempo c'è solo la Virtus che passa in vantaggio dopo 10 minuti con una splendida azione di Piccolo. Nel finale della prima frazione di gioco arriva il pareggio beffa di Acosty. Ad inizio secondo tempo gli ospiti falliscono la chance del raddoppio con un penalty calciato alto da Corvia. A metà ripresa i fretani restano in 10 per l'espulsione di Di Cecco ma 5 minuti dopo passano in vantaggio con un rigore trasformato da Piccolo. Il Lanciano sale a quota 14 punti in classifica.

CRONACA

D'Aversa lascia Ferrari in panchina e schiera Padovan punta centrale con Piccolo e Marilungo sui lati.

Al 2' Padovan lavora bene un lancio lungo in area. Palla dietro per Mammarella che di prima intenzione calcia a rete. Grande intervento di Farelli che si salva in calcio d'angolo.

Ottima partenza del Lanciano che mette sotto pressione gli ospiti. Al 7' un tiro-cross di Paghera costringe Farelli alla deviazione in calcio d'angolo.

GOL DEL LANCIANO Al 10' i padroni di casa passano in vantaggio grazie a un gol straordinario di Antonio Piccolo. Il numero 10 rossonero prende palla a centrocampo e si lancia in una progressione fulminante, salta un paio di avversari e, di destro, infila l'estremo difensore ospite sul primo palo. Standing ovation per il fantasista frentano alla sua quinta marcatura stagionale.

Al 12' c'è la reazione del Latina con un colpo di testa da distanza ravvicinata di Brosco. Casadei alza sopra la traversa.

Gli ospiti provano a spingere ma la Virtus chiude ogni spazio e si rende anche pericolosa al 20' con Piccolo che tenta una conclusione da fuori area. La sfera termina alta sulla traversa. Stesso risultato, cinque minuti dopo questa volta dall'interno dell'area.

AL 31' azione contestata dai padroni di casa: schema su punizone, palla a Piccolo che tenta il traversone in area con sfera ribattuta in angolo con un braccio da un difensore da Ammari. Per il direttore di gara l'intervento non è irregolare e lascia proseguire.

Al minuto 39 Virtus vicinissima al raddoppio. Azione tutta di prima, rifinitura di Piccolo per Paghera che dalla destra lascia partire un diagonale basso sul quale Farelli compie un autentico miracolo.

PAREGGIO DEL LATINA Quando ci si appresta ormai a chiudere con i rossoneri in vantaggio, arriva l'inaspettato pareggio dei pontini. Minuto 40: cross di Calderoni in area, Acosty prende posizione e con un colpo di testa infila all'angolino dove Casadei non può arrivare. Anche per Acosty si tratta del quinto centro stagionale.

Tre minuti dopo è ancora Acosty a rendersi pericoloso con una conclusione rasoterra. Casadei è reattivo e allontana la sfera.

SECONDO TEMPO

Stessi ventidue in campo ad inizio ripresa. Il Lanciano prova a ritrovarsi dopo il gol subito nel finale di primo tempo. Al 6'st cross in area di Mammarella per Padovan, stop e tiro dell'attaccante frentano che coglie un palo clamoroso.

RIGORE FALLITO DAL LATINA All'11'st fallo di Pucino su calderoni in area. L'arbitro assegna il penalty che Corvia spedisce in curva. Poco dopo viene espulsa la presidentessa Maio dalla panchina.

Al 20'st Virtus pericolosa con Bacinovic che dai venti metri lascia partire un destro al volo che costringe Farelli a un difficile intervento.

Al 24'st fallo di Di Cecco sulla trequarti avversaria. Per il contestatissimo arbitro Di Paolo merita il secondo giallo e la conseguente espulsione. Lanciano in 10 uomini.

RADDOPPIO LANCIANO Al minuto 29st Marilungo si destreggia in area, tenta un passaggio fermato da un braccio avversario. Per l'arbitro non ci sono dubbi e assegna il calcio di rigore. Sul dischetto va Piccolo che trasforma in maniera perfetta.

Al 35'st si ristabilisce la parità numerica. Intervento falloso del già ammonito Bruscagnin ai danni di Piccolo. Secondo giallo ed espulsione per il difensore del Latina.

La reazione del Latina sta tutta in un tiro di Brosco da distanza siderale che non inquadra lo specchio della porta. Virtus pericolosa con lo scatenato Piccolo in un altro paio d'occasioni. Termina 2-1 per il Lanciano con i tifosi che tornano a credere nella salvezza e fanno festa sugli spalti.

TABELLINO

Lanciano: Casadei, Aquilanti, Mammarella, Pucino, Bacinovic, Marilungo (32'st Di Matteo), Piccolo (47'st Vastola), Rigione, Padovan (38'st Ferrari), Paghera, Di Cecco. A disp. Aridità, Turchi, Di Francesco, Filippo, Lanini, Crecco. All.: D'Aversa.

Latina: Farelli, Bruscagnin, Moretti (30'st Dumitru), Dellafiore, Corvia, Olivera (32'st Scaglia), Acosty, Ammari (42'st Jefferson), Brosco, Calderoni, Schiattarella. A disp. De Lucia, Regoli, M'Baye, Esposito, Baldanzeddu, Campagna. All.: Somma

Reti: 10' Piccolo; 40' Acosty; 74' Piccolo rig.

Ammoniti: Bacinovic; Bruscagnin; Di Cecco;Olivera

Espulso: Di Cecco; Bruscagnin

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

“Mio padre chiamato per il vaccino un mese dopo il decesso”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento