Sport

Lanciano Latina: 1-1 pareggio e polemiche al Biondi

Pareggio numero 17 per i rossoneri che recriminano per un gol fantasma non assegnato a Mammarella. Ospiti in vantaggio con Biadoui nella ripresa. Pareggio lancianese di Piccolo a 5’ dal termine

Pari divertente e ricco di episodi tra Lanciano e Latina. Un pareggio che sta stretto ai padroni di casa per via di un gol non assegnato su calcio di punizione di capitan Mammarella sul risultato di 0-1. I frentani riescono comunque a raggiungere la parità con Piccolo nel finale di gara.

CRONACA

Nel primo tempo è il Lanciano a condurre la gara ma concede troppi spazi in difesa. Dopo un occasione di Monachello è il Latina a sfiorare il gol con Dellafiore, lasciato colpevolmente solo in area, che “grazia” Mammarella e compagni mettendo fuori da pochi passi.

 Il Lanciano crea molto e gioca un calcio piacevole ma non impensierisce mai troppo seriamente  Di Gennaro che rischia di capitolare solo su un colpo di testa di Troest che termina sul fondo di un nulla.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa i laziali prendono coraggio guidati dal giovane attaccante marocchino Bidaoui che va vicino al gol con un diagonale di sinistro che sfiora il palo.

GOL DEL LATINA Al 5’st l’ex attaccante del Crotone porta in vantaggio i suoi. Su servizio di Crimi il giovane Bidaoui conclude a rete di sinistro dopo aver saltato Aquilanti.

Al 69' Mammarella colpisce la traversa su calcio di punizione, sulla respinta Cerri a porta vuota coglie anche lui il montante alto. Dal replay si vede chiaramente che la punizione del capitano rossonero è ricaduta dentro la porta. Gol fantasma e grandi proteste dei padroni di casa.

PAREGGIO DEL LANCIANO Il Lanciano non demorde e raggiunge comunque la rete al 40’st. Ottimo guizzo di Piccolo in area ad andare in gol dopo un gran guizzo in area che calcia a giroe supera Di Gennaro.

Nel finale il match si scalda e saltano anche i nervi con un parapiglia scatenato da uno scontro tra Piccolo e Crimi. Ad essere allontanati dal campo sono Valiani e Iuliano.

Termina in parità con qualche rimpianto per la Virtus che non approfitta del passo falso dello Spezia in chiave playoff.

TABELLINO

VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Nicolas; Conti, Aquilanti, Troest, Mammarella; Di Cecco (32’st Vastola), Bacinovic, Grossi; Piccolo, Monachello (22’st Cerri), Gatto (21’st Thiam). In panchina: Aridità, Amenta, Ferrario, Nunzella, Agazzi, Pinato. Allenatore: D’Aversa

LATINA (4-2-3-1): Di Gennaro; Angelo, Dellafiore, Bruscagin, Ristovsky; Crimi, Valiani; Jaadi (13’st Oduamadi), Ammari, Bidaoui (38’st Talamo); Litteri (49’ st Figliomeni). In panchina: Farelli, Bouhna, Doudou, Sowe, Maciucca, Celli. Allenatore: Iuliano

ARBITRO: Ghersini di Genova 

RETI: 15’ st Bidaoui, 40’ st Piccolo.

NOTE: Espulso al 49’st Valiani per somma di ammonizioni e allontanato il tecnico del Latina Iuliano. Ammoniti Angelo, Bacinovic, Ammari, Valiani, Thiam, Troest Recupero: 1’; 4’.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano Latina: 1-1 pareggio e polemiche al Biondi

ChietiToday è in caricamento