menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lanciano Como 1-0: il gol vittoria arriva nel finale

Un penalty trasformato da Piccolo riporta la vittoria in casa frentana e spezza il digiuno da gol che durava da ben 450 minuti

Basta un calcio di rigore nel finale alla Virtus per aggiudicasi i tre punti ed uscire dalla crisi da rete che avevi visto i rossoneri non andare mai a segno nelle ultime quattro gare di campionato.

Decisivo l’atterramento di Borghese ai danni di Ferrari in area all’89’ e la conseguente trasformazione del penalty da parte di Piccolo. Una gara che i rossoneri hanno interpretato meglio del Como pur confermando dei limiti in fase di realizzazione.

CRONACA

Mister D’Aversa recupera Piccolo che parte dalla panchina. Indisponibile il solo Padovan. Il Como deve fare a meno di Ebagua. Il trio d’attacco per la Virtus è formato da Di Matteo, Ferrari e Di Francesco. Il Como risponde con la coppia offensiva Gerardi - Ganz.
Al 15’ Bacinovic serve Di Francesco che prova a girare a rete ma la sfera termina sul fondo. Al 18’ è ancora Di Francesco a provarci dalla distanza con il pallone che esce di poco a lato. Al 20’ prima occasione per i comaschi con Ganz che approfitta di un errore della retroguardia rossonera, ma conclude a lato. Al 24’ è ancora il Lanciano a farsi vedere in avanti con Bacinovic che conclude di poco alto sulla traversa. Al 36’ è sempre la Virtus ad insistere in avanti con Di Matteo che si destreggia bene al limite dell’area e lascia partire un gran tiro che esce di poco alto sulla traversa.

SECONDO TEMPO

La ripresa si apre con una doppia occasione per gli ospiti: al 9’st Casoli non c’entra di poco lo specchio della porta con un tiro dalla distanza mentre, un minuto dopo, è Aridita a rendersi protagonista fermando una conclusione di Gerardi.

GOL DEL LANCIANO Al 44’st l’episodio chiave del match. Ferrari viene steso in piena area di rigore e conquista il penalty. Dal dischetto  Piccolo non sbaglia e sigla il gol vittoria. Nei minuti di recupero il Como prova a raddrizzare la gara con Brillante che ha la palla gol ma non la sfrutta e calcia a lato. Termina 1-0 per il Lanciano che conquista tre punti preziosi e si allontana dalla zona playout.

TABELLINO
Virtus Lancano (4-3-3): Aridità, Aquilanti, Mammarella, Pucino, Amenta, Bacinovic, Di Francesco (20’ st Piccolo), Ferrari, Ze’ Eduardo, Di Cecco (31’ st Vastola), Di Matteo (9’ st Lanini) A disposizione: Casadei, Turchi, De Silvestro, Rigione, Paghera, Crecco Allenatore: D’Aversa
Como (4-4-2): Scuffet, Bessa (33’ st Sbaffo), Casoli (42’ st Brillante), Minotti, Ganz (11’ st Bentivegna), Garcia, Madonna, Gerardi, Marconi, Borghese, Cassetti A disposizione: Crispino, Ambrosini, Ntow, Scapezzi, Jakimovski, Casasola Allenatore: Sabatini
Arbitro: Illuzzi (sezione di Molfetta)
Assistenti: Mondin (sezione di Treviso) e Bindoni (sezione di Venezia)
IV Uomo: Di Martino (sezione di Teramo)
Marcatori: 44’ st Piccolo (rig.)
Ammoniti: Bacinovic, Mammarella (VL) Borghese, Madonna, Casoli (C)
Espulsi: nessuno
Note: recupero 1’ pt 5’ st, angoli 1-4 per il Como

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento