menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lanciano Cagliari 1-3: niente da fare per la virtus contro i sardi

Sconfitta dei frentani al Biondi contro i sardi. Dopo il doppio svantaggio nel primo tempo, Piccolo riaccende le speranze a inizio ripresa. A chiudere i conti ci pensa l'ex Cerri

Ancora un brutto colpo per il Lanciano che cade nel match casalingo contro la corazzata Cagliari e resta penultimo in classifica. Solo 5 punti nelle ultime 6 gare per i rossoneri che dovranno deicisamente invertire la rotta di marcia se vorranno uscire dalle zone basse della classifica. Dopo il primo tempo chiuso in svantaggio di due reti, ad inizio ripresa la solita magia di Piccolo ha riacceso per qualche minuto le speranze dei frentani che sono capitolati definitivamente al 23'st quando l'ex Cerri ha infilato il terzo gol per gli ospiti. La Virtus ora è sola al penultimo posto a quota 14 punti.

CRONACA
Tante assenze in casa Lanciano con D'Aversa che deve ridisegnare la formazione. Di Cecco, Mammarella e Bacinovic sono squalificati mentre Ze Eduardo e Ferrari sono fuori per infortunio. Dopo una prima occasione per la Virtus con Piccolo è solo Cagliari.
VANTAGGIO CAGLIARI Al 12' Farias pesca Tello in area che scaraventa la palla in rete con una spettacolare rovesciata.
Il Lanciano fatica ad esprimere gioco. L'unico pericolo nella prima frazione di gioco lo crea Di Francesco ben contrastato, però, da Cappitelli che devia la traiettoria disegnata dal giovane centrocampista.
RADDOPPIO CAGLIARI Al 34' i sardi siglano la seconda rete. Farias serve Di Gennaro che effettua un traversone al centro sul quale Salamon si fa trovare puntuale all'appuntamento con il gol.
SECONDO TEMPO
Prima occasione per i frentani nella ripresa: gran conclusione di Crecco al 12'st e intervento in due tempi da parte di Storari.
GOL LANCIANO La Virtus vede riaccendere le proprie speranze al 16'st con Piccolo che disegna una traiettoria perfetta su punizione che si infila alla sinistra del palo difeso da Storari.
E' solo un fuoco di paglia però perchè dopo appena 7 minuti gli uomini di Rastelli ristabiliscono il doppio vantaggio.
TERZO GOL CAGLIARI E' il 23'st quando l'incontenibile Farias serve un assit al bacio per Cerri che davanti al portiere non sbaglia e chiude di fatto la gara.
Nel finale, Lanciano in 10 per l'espulsione di Di Matteo per somma di ammonizioni.
TABELLINO
Virtus Lanciano: Casadei; Pucino, Rigione, Aquilanti, Di Matteo; Vastola (39′ pt Lanini), Paghera, Crecco; Piccolo (29′ st Marilungo), Di Francesco; Padovan (24′ st Turchi) A disposizione: Aridità, Boldar, Turchi, Marilungo, De Silvestro, Rozzi, Lanini, Di Benedetto Allenatore: D’Aversa
Cagliari: Storari; Balzano, Salamon, Ceppitelli, Barreca; Tello (15′ st Deiola), Di Gennaro (42′ st Krajnc), Munari, Farias (24′ st Joao Pedro); Giannetti, Cerri A disposizione: Cragno, Pisacane, Murru, Krajnc, Desola, Barella, Joao Pedro, Melchiorri, Sau Allenatore: Rastelli
Arbitro: Abisso (sezione di Palermo)
Marcatori: 13′ pt Tello, 34′ pt Salamon, 16′ st Piccolo, 23′ st Cerri
Ammoniti: Storari, Paghera, Tello, Vastola, Di Matteo, Balzano, Cerri, Munari, Barreca
Espulsi: Di Matteo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento