menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Varese Lanciano: 1-1 Secondo pareggio stagionale per i Frentani

I rossoneri passano in vantaggio ad inizio gara con Vastola. Pareggio dei padroni di casa nella ripresa di Neto Pereira. Decisiva l'espulsione di Thiam alla mezz'ora

Secondo pareggio stagionale per il Lanciano nella trasferta di Varese. L’1-1 finale, frutto delle reti di Vastola nel primo tempo e di Neto Pereira nella ripresa, rispecchia fedelmente l’andamento della gara. Decisiva nele fila frentane  l’espulsione di Thiam al minuto 28.

CRONACA

 Mister D'Aversa conferma in blocco la formazione che ha “asfaltato” il Modena nell’ultimo match casalingo, ad eccezione dell’indisponibile Piccolo rimpiazzato da Grossi.
GOL DEL LANCIANO I rossoneri alla prima occasione passano. Al 4’ Mammarella pennella un cross al bacio da calcio piazzato, Vastola colpisce in maniera pressochè perfetta di testa e infila la sfera nel sacco.

Per i padroni di casa è un duro colpo e faticano a reagire. Al 25' Gatto va vicinissimo al gol che avrebbe chiuso in bellezza un magistrale contropiede.

Il Varese sembra già alle corde ma una mano, se così si può dire, arriva proprio dall’undici avversario: da Thiam per l’esattezza che in un momento di totale follia colpisce colpisce con un calcio Borghese, “reo” di aver commesso un fallo sul numero 10 lancianese. Rosso direttto e Lanciano in 10 uomini dopo appena mezz’ora di gioco.

Il primo tempo si chiude, ad ogni modo,  con gli ospiti in vantaggio.

SECONDO TEMPO


Negli spogliatoi D'Aversa corre ai ripari e sacrifica l’autore del gol frentano Vastola sostituendolo con Monachello. Grossi è l’unica punta. Al quarto d’ora il Varese si fa per la prima volta pericoloso con Scapinello che dal limite dll’area conclude di poco a lato.

PAREGGIO VARESE Il gol dei varesotti arriva poco dopo. Al 15’ Neto Pereira, ben servito da Cristiano, fredda Nicolas in uscita bassa. Il pareggio galvanizza i biancorossi forti anche della superiorità numerica.

Il Lanciano sembra alle corde sul piano del gioco ma riesce comunque a difendersi in maniera composta. Nel finale i padroni di casa hanno l’occasione per passare in vantaggio ma Petkovic , da due passi a porta praticamente vuota, “cicca” clamorosamente la sfera facendo imbufalire i propri supporters. Buon per il Lanciano che conquista un prezioso pareggio, seppur condizionato dall’”ingenuità” di Thiam.

TABELLINO

VARESE (4-4-2): Bastianoni; Fiamozzi, Borghese, Rea, De Vito; Zecchin (7' pt Scapinello), Corti, Blasi, Cristiano (39' st Falcone); Petkovic (27' st Forte), Neto Pereira.
A disp. Perucchini, Simic, Luoni, Tamas, Capezzi, Barberis.
All.: Bettinelli-Di Stefano.

V. LANCIANO (4-3-3): Nicolas; Aquilanti, Troest, Ferrario, Mammarella; Vastola (1' st Monachello), Paghera, Di Cecco; Grossi (10' st Pinato), Thiam, Gatto (39' st Cerri).
A disp. Aridità, Conti, Nunzella, Agazzi, Bacinovic, Turchi.
All.: D’Aversa.

Arbitro: Maresca di Napoli (assistenti: Valeriani di Ravenna, Carbone di Napoli).

Marcatori: 4' pt Vastola; 15' st Neto Pereira.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento