menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L’ultimo ostacolo: la Pallavolo Teatina vuole coronare sogno promozione

Davanti al pubblico di Colle Dell’Ara, contro il San Paolo Cagliari (fischio d’inizio sabato alle 15), le teatine cercano i tre punti che sancirebbero la promozione diretta in B1

Ventiseiesima e ultima giornata di campionato nel girone G di serie B2. La Pallavolo Teatina, capolista a +1 sulla Virtus Orsogna, è padrona del proprio destino: in caso di vittoria, raggiungerà lo storico traguardo della promozione diretta in B1. Mancano dunque ancora tre punti, da conquistare davanti al meraviglioso pubblico di Colle Dell’Ara contro una squadra, il San Paolo Cagliari, che, seppur ormai priva di particolari stimoli e obiettivi, è pur sempre la quarta forza del campionato. Giorgio Nibbio avrà a disposizione l’intero roster, un gruppo di atlete che si è conquistato, gara dopo gara, settimana dopo settimana, il diritto a giocarsi una partita che potrebbe essere storica, per loro, per la società e per la città di Chieti.  

“A costo di sembrare banale, ma l’abbiamo preparata come qualsiasi altra partita - dice il capitano, Michela Culiani - il lato tecnico e tattico è sempre fondamentale: massima concentrazione ed estrema attenzione a ciò che Giorgio Nibbio ci chiede, come abbiamo fatto dal primo allenamento. È una partita che va giocata a mille. Le motivazioni certo sono fortissime per noi, ma la consapevolezza di chi siamo e di dove siamo arrivate può essere solo un fattore positivo, un vantaggio". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento