menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Derby Vastese - Chieti: trasferta vietata ai tifosi teatini

La prefettura ha comunicato il divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nei comuni di Chieti, San Giovanni Teatino, Torrevecchia Teatina, Ripa Teatina, Villamagna, Bucchianico, Miglianico, Cepagatti e Manoppello

Sarà un derby senza tifosi del Chieti quello di domenica allo stadio Aragona di Vasto per la prima di campionato tra Vastese e Chieti. Ieri è arrivata la comunicazione da parte del Prefetto di Chieti con disposizione al Questore del "divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nei comuni di Chieti, San Giovanni Teatino, Torrevecchia Teatina, Ripa Teatina, Villamagna, Bucchianico, Miglianico, Cepagatti e Manoppello".

Due settimane fa erano stati solo 50 i biglietti messi a disposizione alla tifoseria teatina per la prima gara di stagione, nel primo turno di coppa Italia, sempre allo stadio Aragona contro la Vastese: in segno di protesta la tifoseria neroverde aveva disertato la trasferta. Anche in questa occasione, dunque, la squadra allenata da Alessandro Grandoni dovrà scendere in campo senza il supporto dei propri tifosi.

Gli ultras neroverdi nel limite del possibile annunciano che daranno il loro supporto, nella mattinata di oggi, ai calciatori in vista del derby. "Ci troviamo a subire l'ennesima restrizione in una trasferta nella nostra provincia – si legge nella nota degli Ottantanove Mai Domi - dato che la nostra mentalità è quella di stare accanto alla nostra maglia e sostenerla, diamo appuntamento a tutti i tifosi neroverdi, di curva e non, per sabato mattina alle ore 10 presso il campo sportivo di Ripa Teatina per caricare la squadra in vista dell'inizio del campionato e per testimoniare che non basterà vietarci le trasferte, noi ci saremo sempre e comunque, più vivi che mai".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento