rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Sport

Total Fight: gli sport da combattimento protagonisti a Chieti

Pala Santa Filomena gremito per l'evento organizzato dall'associazione degli sport da combattimento: 500 spettatori e 150 atleti hanno dato vita ad una grande giornata di sport

Un successo la manifestazione sugli sport da combattimento organizzata dall’A.S.D. Total Fight (Libertas) e andata in scena ieri al Pala Santa Filomena di Chieti.

Una giornata di promozione dello sport a 360 gradi con tante discipline messe in mostra e ben 150 atleti in gara che ha permesso agli spettatori di assistere ad uno spettacolo davvero entusiasmante. Formazione, disciplina, rispetto: questi i tre capisaldi sui quali fanno leva gli sport da combattimento ed è proprio su questi valori che i maestri esprimono il proprio insegnamento educativo e sociale che accompagna un percorso tecnico ben preciso per quei ragazzi che decidono di avvicinarsi a questi sport considerati ancora troppo "di nicchia".


All’evento era presente anche il vice presidente Kombat League Emiliano Lanci che ci ha tenuto a ringraziare “tutti gli organizzatori dell’evento e in particolare il maestro Fabiano D’Andrea e Mauro Evangelista per l’ottimo risultato raggiunto attraverso un manifestazione che si è rivelata un ottimo successo anche a livello di pubblico”.

Total Fight a Chieti/ foto A. Di Muzio

Presidente dell’associazione Libertas (promotrice dell’evento) è Massimiliano Milozzi che ha spiegato come il suo intento fosse proprio quello di riportare Chieti ad essere protagonista a livello sportivo attraverso un evento importante che ha avuto un ottimo riscontro da parte di tante società a livello nazionale. "Il prossimo obiettivo - ha annunciato - è quello di arrivare ad ospitare i campionati mondiali proprio qui a Chieti”. A rappresentare il comune di Chieti, infine, era presente il consigliere comunale con delega agli eventi Luigi Milozzi visibilmente soddisfatto della riuscita dell’manifestazione: "Questa è la dimostrazione di quanto la nostra amministrazione sia vicina a tutti le associazioni sportive perché – spiega – tutte le attività di questo genere meritano grande attenzione e partecipazione da parte di tutti se vogliamo far si che Chieti possa diventare anche in questo senso, un punto di riferimento per ciò che concerne le attività, sportive, sociali e culturali”.Chieti e lo sport: un connubio vincente!
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Total Fight: gli sport da combattimento protagonisti a Chieti

ChietiToday è in caricamento