rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Sport

Teramo Chieti 2-0: cronaca|I neroverdi cedono nel finale

Con due reti nella ripresa i biancorossi si aggiudicano il primo derby di stagione. Di Casolla e Pacini le reti teramane. Per i neroverdi da salvare solo la prima frazione di gioco

Confermata la formazione iniziale pronosticata alla vigilia per il Chieti ad eccezione di Gaeta che siede in panchina. In casa Teramo, mister Vivarini sceglie Casolla, con Sassano e Petrella che vanno in panchina. Sulla fascia destra agisce Di Paolantonio
 

CRONACA
Il Teramo parte forte alzando subito i ritmi di gara. Il primo tiro nello specchio della porta è, però, dei neroverdi con Berardino che al 19’ prova a sorprendere l’estremo difensore teramano  Serraiocco che però è ben piazzato e fa sua la sfera.
Un minuto dopo arriva la risposta dei locali con il bomber Bernardo, ma il suo tiro è telefonato e facile preda di Robertiello.
Al 25’ prima palla gol della partita ed è di sponda Teramo: prima Bernardo e poi Pacini cercano la via del gol e serve un grande Robertiello che respinge le conclusioni dei biancorossi e mantiene la porta inviolata.
Nel finale di tempo occasione per gli ospiti: ottimo cross di De Stefano in area che pesca Guidone. La conclusione dell’attaccante teatino è debole e non impensierisce l’estremo difensore biancorosso.


SECONDO TEMPO
Dopo una prima frazione tutto sommato eqilibrata, la ripresa inizia con ritmi più blandi con le due formazioni attente in fase difensiva e poco propositive in attacco.
Al 51' Dascoli, su angolo di Berardino, sfiora il vantaggio di testa ma il pallone esce di un soffio alla sinistra del palo difeso da Serraiocco.
Al 56' ci prova ancora il teramano Bernardo che conclude dai venti metri ma trova Robertiello ancora pronto alla deviazione in corner.
Il Teramo sembra crederci di più: al 69' sale in cattedra Dimas tenta l’azione personale, la sfera finisce sui piedi di Lulli, che calcia che non riesce a centrare la porta. Due minuti dopo è lo stesso brasiliano a conquistarsi un calcio d’angolo
GOL DEL TERAMO Dimas calcia il corner,  in area svetta il “piccolo” Casolla che approfitta della dormita dei teatini e insacca di testa il gol l'1-0 per i suoi. Un minuto dopo l’autore della rete esce per far posto a Petrella.
Il neoentrato sfiora subito il gol con un tiro insidioso che va vicinissimo all’incorcio dei pali.Il Chieti sembra aver accusato il colpo e i Diavoli teramani ne approfittano: all’85’ bello spunto di Patierno che serve Patrella la cui conclusione a botta sicura è respinta da Terrenzio che si immola letteralmente per la causa.
All'87' occasione per i neroverdi: gran sventola del neontrato Elia dai quindici metrialto di un soffio.
Un minuto dopo sono i locali a sfiorare la rete del raddoppio con Bernardo che raccoglie un cross basso di Petrella e centra un clamoroso palo.
RADDOPPIO TERAMO al 90' arriva la rete che chiude il match: magistrale quanto micidiale contropiede orchestrato da Sassano che serve l’assist per Pacini che salta Robertiello e deposita in rete il gol vittoria.
Dopo 5 minuti di recupero arriva il triplice fischio che chiude manda in archivio il primo derby abruzzese di stagione. Per il Chieti si preannuncia una settimana molto delicata. Mister Di Meo dovrà lavorare sulla testa dei suoi uomini per attutire il contraccolpo psicologico dopo la sconfitta.
TABELLINO
Teramo (4-2-3-1): Serraiocco; Scipioni, Caidi, Speranza, Gregorio; Lulli, Pacini; Casolla (74' Petrella), Dimas (79' Patierno), Di Paolantonio (62' Sassano); Bernardo. A disp. Narduzzo, Arcuri, Cenciarelli, Gaeta M. All. Vivarini.
Chieti (4-3-3): Robertiello; Bagaglini, Terrenzio, Dascoli, Turi (77' Gaeta A.); De Giorgi, Berardino, Di Filippo; De Stefano (59' Rossi), Guidone (77' Elia), Cinque. A disp. Gallinetta, Perfetti, Di Properzio, Guitto. All. Di Meo
Reti: 72' Casolla, 90' Pacini
Arbitro: Verdenelli di Foligno     Assistenti: Abruzzese di Foggia e Prenna di Molfetta
Ammoniti: Scipioni (T), Bagaglini, Terrenzio, Turi, Di Filippo, De Giorgi (C)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teramo Chieti 2-0: cronaca|I neroverdi cedono nel finale

ChietiToday è in caricamento