menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Teate Scherma domina alle regionali: tripletta maschile e doppietta femminile nella spada

I vincitori scenderanno di nuovo in pedana contro i campioni regionali delle altre regioni a metà ottobre

Ottima prestazione per gli atleti della Teate Scherma alla prima prova di qualificazione regionale di Spada Assoluti per la regione Abruzzo, che si è svolta oggi a Sulmona. I teatini hanno dominato la competizione degli spadisti dai 14 anni in su provenienti da tutta la regione, pronti a darsi battaglia per guadagnare un posto sul podio e la qualificazione alla fase nazionale che si svolgerà a Bastia Umbra a metà ottobre.

Gli atleti di Teate Scherma hanno portato a casa la tripletta più ambita nel maschile, una doppietta nel femminile e quattro qualificazioni.

Campione regionale nella Spada Maschile è Stefano Pantalone, che sale sul gradino più alto del podio dopo aver battuto in finale il compagno di squadra Riccardo Zappacosta (cadetto primo anno), classificatosi secondo. A far loro compagnia sul terzo gradino del podio è Alessio Ponente, mentre Simone Galvan si è fermato a un passo dalla top tre, piazzandosi 5°, sconfitto proprio da Zappacosta. Performance sfortunata per l'altro teatino in gara, Giorgio Marasca, che non riesce ad esprimere il suo potenziale e paga una giornata di eccessivo nervosismo. 

Oro anche nel femminile: la campionessa regionale è Eloisa Capone, che ha sconfitto in finale la pescarese Chica Tange. Terza è ancora una portacolori Teate: Sofia Di Bartolomeo centra un risultato importantissimo per una cadetta primo anno.

Grande soddisfazione, dunque, per un esordio di stagione da record che dimostra, ancora una volta, la grande qualità della compagine Verde Teate, che si conferma leader per la specialità della Spada in Abruzzo. 

I qualificati Stefano Pantalone, Riccardo Zappacosta, Alessio Ponente ed Eloisa Capone scenderanno di nuovo in pedana contro i campioni regionali delle altre regioni a metà ottobre mentre all'inizio del mese toccherà ai più piccoli, impegnati nella prima prova di qualificazione interregionale ad Ariccia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento