menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Teate Basket travolge la Luiss Roma in gara 1 (81-55)

Ottima partenza nei playoff per i teatini al PalaTricalle che si aggiudicano il match senza particolari problemi

La Teate Basket domina gara 1 contro la Luiss Roma al PalaTricalle grazie a una prestazione a dir poco perfetta. I teatini partono subito con due triple di Migliori che infiammano il palazzetto con due triple consecutive. Chieti chiude la prima frazione avanti 21-15. Dopo il primo mini intervallo, Chieti rientra molto decisa, sospinta soprattutto da Gueye, salito in cattedra con un mini-break (5-0) r La Luiss Roma prova a tenere botta con Bonaccorso (11) e Martino (8) ma non è sufficiente per evitare il primo vero strappo della gara (42-27).

Rientrati dagli spogliatoi, gli uomini di coach Coen continuano a tenere alto il ritmo del proprio gioco e, se nella prima metà di gara sono stati gli esterni a dominare al tiro, ad inizio ripresa Ponziani (8) e Milojevic (7) in staffetta si caricano addosso il peso dell’attacco con movimenti sotto le plance efficaci. I romani, senza l’apporto indispensabile di Infante nel pitturato a causa della gabbia difensiva teatina, faticano a trovare il canestro con regolarità se non con il solito Martino in grande spolvero stasera. Anche quando il livello del gioco si abbassa sul finire del periodo per una flessione fisiologica, l’Europa Ovini sembra in totale controllo, specie a rimbalzo offensivo, vero fattore in questa gara (63-45). I teatini con intelligenza gestiscono il cronometro senza però smettere di giocare ma restando sul pezzo fino a raggiungere il massimo vantaggio di serata (75-45). C’è ancora tempo per un paio di cioccolatini dall’arco da parte di Staffieri e per l’ingresso di Sigismondi, a segno dalla lunetta (1/2), in un clima di festa di fronte ad una cornice di pubblico encomiabile (81-55). La Teate Basket fa sua gara 1 e giovedì  potrebbe già staccare il pass per le semifinali in caso di vittoria al PalaLuiss.

Parziali: 21-15; 21-12 (42-27); 21-18 (63-45); 18-10 (81-55)

Europa Ovini Chieti: Gialloreto 6 (2/7), Di Carmine 4 (2/3), Di Emidio 5 (1/2, 1/2), Ponziani 14 (6/7, 2/2 tl), Migliori 14 (3/4, 2/3, 2/2 tl), Radonjic 2 (1/2), Milojevic 7 (2/5, 1/2), Gueye 9 (3/3, 1/4), Staffieri 9 (1/1, 2/2, 1/2 tl), Meluzzi 10 (2/3, 2/5), Sigismondi 1 (1/2 tl). Coach Coen, Ass. Coach Perricci, Ass. Coach Cinquegrana.

Rimbalzi O/D 36, 10+26 (Radonjic 7), tiri da due 21/31 (68%), tiri da tre 11/28 (39%), tiri liberi 6/9 (67%)

Luiss Roma: Veccia 6 (2/5), Infante 6 (3/5), Marcon, Martino 15 (5/7, 1/3, 2/3 tl), Di Carmine, Novarini 3 (1/5), Faragalli Serroni 3 (1/3), Di Francesco 3 (1/4), Bonaccorso 13 (3/6, 2/6, 1/1 tl), Garofalo, Martucci 2 (2/3 tl), Gellera 4 (2/5). Coach Paccarie, Ass. Coach Fulgaro. 

Rimbalzi O/D 25, 8+17 (Bonaccorso 5), tiri da due 13/28 (46%), tiri da tre 8/28 (29%), tiri liberi 5/7 (71%)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento