menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova vita allo Stadio del Nuoto, il gestore: "Abbiamo tanti progetti da condividere con la città"

La Esa Life stadio del Nuoto di Chieti, che ha rilevato la gestione totale della struttura un anno fa, ha reso disponibile l’impianto per poter ospitare le gare terminate domenica scorsa

Nuova vita per lo Stadio del Nuoto di Chieti: dopo i campionati primaverili di salvamento e le gare di qualificazione per i campionati italiani  ospitati, nei giorni scorsi, la EsaLife, che gestisce la piscina, è pronta alla ripartenza.

“Siamo orgogliosi di aver potuto ospitare queste manifestazioni nella nostra struttura - commenta l'amministratore Walter Serpellini -  perché essere concretamente vicini allo sport e alla nostra città è, da sempre, il nostro primo obiettivo efsiamo davvero fieri anche dei nostri atleti che, dopo essersi allenati con tenacia e costanza, hanno ottenuto ottimi risultati”.

La Esa Life stadio del Nuoto di Chieti, che ha rilevato la gestione totale della struttura nel febbraio 2020, ha reso disponibile l’impianto per poter ospitare le gare, iniziate il 23 gennaio e terminate domenica scorsa, a porte chiuse, nel rispetto delle disposizioni di Governo.

“La giovanissima squadra agonistica EsaLife Ssd si è fatta notare in tutte le competizioni a cui ha preso parte, con ottimi risultati e svariati primi tempi,  con l’atleta D’Angelo Federico. Speriamo - conclude Serpellini - di poter riaprire presto il nostro impianto al pubblico, abbiamo tanti progetti e vogliamo condividerli con la cittadinanza”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento