menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Su e giù per la Colonnetta 33 volte in bici: Federico scala l'Everest a Chieti

In 15 ore il ciclista amatoriale teatino si è cimentato nell'Everesting: un percorso di salite in bicicletta fino a raggiungere gli 8.848 metri di salita, l'altezza del Monte Everest

Ha scalato l'Everest...a Chieti. Lui è Federico Odoardi, 22enne di Chieti che domenica scorsa ha deciso di compiere l'impresa.

Una sfida che risponde al nome di "Everesting Italy". L'idea alla base dell'Everesting è semplicissima: percorrere salite su salite in bicicletta fino a quando non si raggiungono 8.848 metri di salita - l'altezza del Monte Everest. L'impresa vera e propria è una battaglia di resistenza fisica che spinge lo sportivo al  limite fisico e psicologico.

Federico ha scelto la via Colonnetta che collega il colle teatino con Chieti scalo. Per raggiungere l'obiettivo ha dovuto percorrerla per ben 33 volte, fino ad arrivare a 8848 di dislivello positivo. 

125190981_3375650845887832_4697984361084374709_n-2

È partito alle 5,10 di mattina e ha terminato la sera dopo 15 ore di pedalate sviluppando una distanza percorsa di 244 chilometri. 

"L'impresa è stata dura - dice Federico -  ma scalata dopo scalata mi sono fatto forza, soprattutto mentale, fino ad arrivare alla fine". Il ciclista amatoriale teatino come tanti appassionati in questi giorni di restrizioni a causa del Coronavirus non può uscire dal proprio Comune di residenza con la sua bici.

"Sì dispiace non poter uscire dal proprio comune anche perchè l'Abruzzo ha delle strade bellissime per noi ciclisti. Ma - conclude - già poter uscire e allenarsi nel proprio comune va bene, non mi lamento. I veri problemi sono altri".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento