menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Chieti in vantaggio di due gol si fa rimontare dalla Sangiustese (2-2)

La doppietta di Traini nel primo tempo non basta. Nel finale i padroni di casa agguantano il pareggio

Il Chieti rinvia ancora il ritorno al successo in campionato. I teatini che non vincono dal 15 settembre scorso (1-3 a Porto Sant’Elpidio) a Civitanova Marche contro la Sangiustese, però, già pregustavano i 3 punti. Una partenza lanciata per i neroverdi che grazie al bomber Traini (al rientro dopo la squalifica) va a segno due volte nel primo tempo. Nella ripresa, complice anche l'infortuno e la conseguente sostituzione del numero 9 del Chieti, i padroni di casa nel finale trovano la chiave della partita con l'ingresso di Pomiro che nell'ultimo quarto d'ora del match prima trasforma un penalty e a una manciata di minuti dal novantesimo inventa una punizione che regala il pareggio ai suoi.

Un punto per gli uomini di Grandoni che sa di sconfitta. Domenica prossima i neroverdi affrontano l'Atletico Terme Fiuggi.


TABELLINO


SANGIUSTESE (4-3-3): Chiodini, Zannini, Basconi (7’ st Orazzo), Bambozzi (5’ st Pomiro), Patrizi, Scognamiglio, Boschetti (12’ st Manari), Proesmans, Mingiano, Palladini Alessio, Romano (10’ st Niane). A disposizione: Raccio, Cerbone, Doci, Ercoli, Palladini Mattia. Allenatore: Stefano Senigagliesi.

CHIETI (5-3-2): Camerlengo, Paneccasio (27’ st Marzola), Brattelli, Venneri, Fantauzzi, Brugaletta, Milizia, Mazzolli, Traini (12’ st Di Marco), Bruni (34’ st Bruschi), Bacigalupo. A disposizione: Andrei, Vedovato, Gautieri, Lupo, Catalli, Tacchi. Allenatore: Alessandro Grandoni.

ARBITRO: Sig. Nicoló Dorillo della sezione di Torino.
ASSISTENTI: Sig.ri Luigi Ingenito della sezione di Piombino e Andrea Pacifici della sezione di Arezzo
RETI: 7’ pt e 27’ pt Traini, 33’ st e 42’ st Pomiro (rig).
NOTE: corner 4-5; ammoniti Patrizi, Proesmans, Marzola e Venneri; recupero 0’+6’.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento