menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'assessore regionale allo Sport Liris

L'assessore regionale allo Sport Liris

Lo sport abruzzese si prepara alla fase 2: domani la prima riunione per programmare la ripartenza

L'assessore regionale allo Sport Liris ha convocato tutti i rappresentanti del Coni per iniziare a preparare un'azione condivisa

Lo sport abruzzese prova a ripartire, o almeno a capire che ne sarà del suo immediato futuro. Per questo domani (giovedì 16 aprile), l'assessore regionale allo Sport, Guido Quintino Liris, incontrerà i rappresentanti del Coni, per affrontare i danni causati dall'emergenza epidemiologica e iniziare a discutere della fase 2, quella della ripartenza, in modo da programmare un'azione condivisa. 

Liris specifica di avere già pianificato un calendario di incontri per recepire tutte le istanze del territorio regionale, "con l’obiettivo - spiega - di tutelare il più possibile quello che rappresenta un patrimonio umano di inestimabile valore. La pratica sportiva, infatti, per i suoi contenuti sociali, educativi, formativi e per la sua valenza scientificamente riconosciuta di prevenzione in ambito sanitario, è un diritto di tutti i cittadini ed un interesse della collettività, e come tale deve essere considerato un aspetto importante del sistema Paese”.

Domani, appuntamento in videoconferenza alle ore 15 per un approfondito confronto con i rappresentanti del Coni regionale "con particolare attenzione - spiega l'assessore - a tutte quelle realtà sportive dilettantistiche, per acquisire le criticità finora emerse dai limiti imposti dall’emergenza sanitaria, e cercare di individuare le migliori soluzioni atte ad assicurare la possibilità di tornare ad operare nel migliore dei modi. Ascoltare la voce dei territori si rende indispensabile anche alla luce dei provvedimenti che il Governo ha fin qui predisposto sulla materia e risultati insufficienti a coprire tutte le esigenze. Una volta apprese quali sono le principali necessità dello sport abruzzese – conclude Liris -  capirò se sarà indispensabile farmi portavoce a livello nazionale o se si potrà agire con interventi regionali”.   

Prenderanno parte all'incontro il presidente del Coni Abruzzo Enzo Imbastaro, il segretario Claudio Ruffilli, il vice presidente FIso Vincenzo Di Cecco, per la Fidal Concetta Balsorio, per Fib Tonino Ciccone, per Fci Michele Cataldo, per Fise Rocco De Nicola, per Figc Daniele Ortolano, per Uisp Alberto Carli, per Cip Mauro Sciulli, i rappresentanti provinciali dei Coni Point di Chieti Gianfranco Milozzi, per L'Aquila Luciano Perazza, per Pescara Emidio Santacroce, per Teramo Italo Canaletti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

“Mio padre chiamato per il vaccino un mese dopo il decesso”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento