R.C. Angolana Chieti 1 -2: settima vittoria esterna per i neroverdi

Parte bene il 2018 dei teatini nonostante lo svantaggio iniziale. Catalli e Lalli ribaltano il risultato

Buon avvio di 2018 per il Chieti che vince il suo settimo match esterno e continua la sua rincorsa al Giulianova capolista. Primo tempo difficile per gli uomini di Marino che subiscono le trame dei locali. L’Angolana si porta in vantaggio al 19’ con l’ex Sablone abile e deviare in rete un cross basso di Maloku. La ripresa la musica cambia grazie all’ingresso in campo di Catalli e all’espulsione di Massa per i padroni di casa. Al 51’ arriva il pareggio teatino con il fantasista neroverde che esplode un gran destro dal limite dell’area sul quale Agresta non può nulla. Il gol vittoria del Chieti lo sigla Lalli al 79’ su un assist al bacio di Margarita.
Il Chieti mercoledì prossimo sarà impegnato a Castelnuovo al Vomano con la Torrese (ore 14:30) per la semifinale di coppa Italia.
TABELLINO
R.C. ANGOLANA: Agresta, Fabrizi, Maloku, Cipressi, Legnini, D’Alonzo, Ruggieri(52’st Montefalcone), Manolo, Sablone(58’st Rozic), Farindolini, Massa
All.: Rachini
CHIETI F.C.: Salvatore, Ricci(13’st Di Sabatino), Leone, Sassarini, De Fabritiis, Giannini, Calderaro(45’st Catalli), Simonetti, Margarita, Lalli, Bordoni. All.: Marino
Ammoniti: Massa, Manolo, Di Sabatino
Espulsi: Massa (R.C. Angolana) al 49’st per doppia ammonizione.
Note: espulso l’allenatore dell’Angolana Rachini al 17’st.
Recupero: 1’pt e 3’st
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al Comune di Ortona concorso pubblico per sette posti a tempo indeterminato

  • Schianto nel cuore della movida dello Scalo: automobile travolge una moto

  • Accoltellata nel cortile di casa a Francavilla: non ce l'ha fatta Aliona Oleinic

  • Casoli, il mezzo agricolo gli trancia la gamba: agricoltore muore dissanguato

  • Sequestro dei macchinari dopo l'incidente mortale sul lavoro, blocco forzato alla Sevel

  • Pensionato a spasso col cane trova un chilo e mezzo di eroina nel parco

Torna su
ChietiToday è in caricamento