Pugilato, Luca Spadaccini prepara il match per il titolo dei mediomassimi

Il 31 ottobre il pugile di Roccamontepiano proverà a laurearsi campione italiano a Roma contro il padrone di casa Adriano Sperandio

Obiettivo titolo italiano dei mediomassimi per il pugile di Roccamontepiano, Luca Spadaccini che il prossimo 31 ottobre sfiderà a Roma il padrone di casa Adriano Sperandio.

Il pugile roccolano della Pugilistica Diodato Chieti e la sua scuderia della Royal Boxing Team avranno bisogno del sostegno del pubblico abruzzese e per questo chiedono di contattare al numero telefonico 346/2369942 il team per partecipare all'incontro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Cerchiamo di portare l'Abruzzo alla conquista di Roma -dicono dalla Royal Boxing Team - e di riportare a casa ciò che spetta al nostro Luca". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venticinquenne si ribalta con la Bmw a Chieti: miracolosamente illeso

  • Presentata la nuova giunta comunale a Chieti: Rispoli al lavori pubblici, Pantalone al commercio

  • "I dipendenti con un familiare in attesa di tampone devono andare al lavoro": la denuncia dell'Usb

  • Tamponamento a catena sull’asse attrezzato, diverse auto coinvolte

  • Coronavirus, record di contagi e tamponi: 203 nuovi casi e due persone morte in provincia di Chieti

  • Interruzioni idriche a Chieti e provincia dal 20 al 27 ottobre: il calendario completo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento