Pugilato, la grande notte di Spadaccini: a Roma per il titolo mediomassimi

Il pugile di Roccamontepiano, alle 21,30, affronta il romano Adriano Sperandio per la conquista del titolo

Foto: Valeriano Florio

È la grande notte di Luca Spadaccini. Il pugile professionista di Rocccamontepiano, stasera , alle 21,30, sarà impegnato al Palasantoro di Roma,  per la sfida che vale il titolo italiano vacante dei mediomassimi contro il romano Adriano Sperandio.

Spadaccini, 30 anni, lo scorso febbraio ha vinto il Trofeo delle cinture Wbc-Fpi a Catania. Il pugile della teatina Pugilistica Diodato combatte da due anni ed è ancora imbattuto tra i professionisti con 9 match disputati, di cui 6 vittorie e 3 pareggi.

Il sindaco di Roccamontepiano, Adamo Carulli a nome della comunità roccolana scrive a Spadaccini: "Sappiamo che combatterai per te e per noi e ti saremo sempre vicini a sostenerti seppur a distanza, tramite social ed internet. Immagina e cerca di sentire le nostre grida di incoraggiamento ma non distrarti, regalaci una nuova pagina di emozioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • L'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • Esercenti disperati per la perdita del ponte dell’Immacolata: "Abruzzo unica regione rossa: ristori subito"

Torna su
ChietiToday è in caricamento