menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Proger Chieti sfila davanti ai tifosi: "Siamo il vertice sportivo della città, sosteneteci"

Fiducia, entusiasmo e tanti applausi domenica sera a Palazzo Lepri per la "Festa della Pallacanestro Chieti". Sul palco tutte le squadre del settore giovanile biancorosso e i protagonisti della prossima stagione di A2

Straordinario successo di pubblico per la “Festa della Pallacanestro Chieti” domenica nella cornice storica ed elegante di Palazzo Lepri. Tifosi di ogni età si sono stretti intorno alla squadra del presidente Di Cosmo per trasmettere tutto il calore e l’entusiasmo della città ai ragazzi di coach Galli, protagonisti di scena per buona parte della serata. Con il padrone di casa, Carlo De Virgliis alla consolle e con Gianluca Rutolo nel vesti di conduttore, hanno aperto la manifestazione tutte le squadre del settore giovanile biancorosso, guidate sul palco da Fabio D’Andreagiovanni, presidente del settore giovanile, e il neo responsabile tecnico, Francesco Dragonetto. Foto di rito con tutti i ragazzi, dirigenti, tecnici e accompagnatori schierati in bella mostra sul palco e poi spazio ad un video che ha ripercorso attraverso immagini suggestive tutte le dieci stagioni della presidenza Di Cosmo. 
  

Successivamente, spazio alla Proger Chieti e ai protagonisti della prossima stagione di A2 con coach Massimo Galli. Voce agli americani, Abbott e ad Armwood che hanno manifestato entrambi il loro pieno gradimento per la città di Chieti e la volontà di dare un alto contributo alla causa delle Furie. Ultimi a prendere posto sul palco, i due giocatori riconfermati, il neo capitano Luigi Sergio e il play Diego Monaldi. Il presidente Di Cosmo ha esortato la città di Chieti a stare vicino alla squadra e a sostenerla:”Riteniamo di rappresentare il vertice sportivo di Chieti, partecipiamo al secondo campionato nazionale, ovunque andremo porteremo alti i colori di questa città. Se i tifosi ci daranno fattivamente il loro appoggio, riempiendo d’entusiasmo il PalaTricalle sono certo che faremo molta strada e che soprattutto insieme ci divertiremo”. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

“Mio padre chiamato per il vaccino un mese dopo il decesso”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento