menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le nuove Furie

Le nuove Furie

Proger Chieti: al via la stagione delle Furie, da domani gli allenamenti

Ieri pomeriggio giocatori sono stati accolti in sede dal General Manager Massimiliano Del Conte. Poi ci sono state le visite al centro di Medicina dello sport, un giro per la città di Chieti, la foto di rito in piazza Trento e Trieste, poi a cena per conoscersi meglio

Al via ufficialmente la nuova stagione della Proger Chieti. Ieri pomeriggio (martedì 18 agosto) i cestisti delle Furie sono stati accolti in sede dal General Manager Massimiliano Del Conte. 

I primi ad arrivare sono i più giovani, i classe ’95 Vedovato, Piccoli e Sipala. Gli occhi tradiscono l’emozione del primo giorno di scuola ma dura poco, la voglia di iniziare la loro prima esperienza lontani da casa li spinge subito a familiarizzare con l’ambiente. Allegretti e Piazza giungono subito dopo, seguiti a ruota dai “veterani” Sergio e Monaldi. Armwood è atteso in serata a Fiumicino, mentre Abbott, attardato da problemi familiari, giungerà a Chieti nella giornata del 20. 

Appena il tempo di ritirare il materiale tecnico, prendere visione del regolamento interno, scattare le prime foto per immortalare l’incipit stagionale e si parte subito alla volta del Centro di Medicina dello Sport per le visite di rito. La giornata prosegue in serata con un primo contatto dei ragazzi con la città di Chieti, appuntamento in Piazza Trento e Trieste per la prima foto ufficiale di gruppo della squadra. e poi … tutti a cena per incominciare a conoscersi  e a integrarsi con lo staff tecnico e dirigenziale. Da domani si inizierà a fare sul serio con il gruppo sottoposto al vaglio della condizione dal Prof. Falasca. Giovedì si comincerà invece a lavorare al PalaTricalle con doppie sedute d’allenamento. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento