Proger Chieti: Forlì amara, Furie ai playout contro Reggio Calabria

La sconfitta di Forlì, anche in virtù della vittoria di Ferrara in quel di Recanati, costringe la Proger al supplizio dei playout

I biancorossi disputano una prova discreta, soffrendo però oltremodo l’aggressività difensiva dei padroni di casa, con i soli Golden e Turel a toccare la doppia cifra (25 e 10 punti). Per Forlì invece, ottima prova della coppia USA Adegboye-Johnson (20 e 18 punti), ben supportati da Castelli, Amoroso e Bonacini (12 punti pro capite). A Chieti va dato il merito di averci creduto fino alla fine, recuperando parziali importanti, senza però giocare con la giusta cattiveria in fase difensiva nei momenti cruciali della gara. L’avversario delle Furie negli spareggi salvezza sarà la Viola Reggio Calabria, con i teatini che, in virtù della migliore posizione in classifica, potranno beneficiare dell’eventuale gara 5 sul parquet di casa.

CRONACA
Alla contesa iniziale i padroni di casa si presentano con Adegboye, Bonacini, Johnson, Castelli, Amoroso, rispondono le Furie schierando in campo Golden, Piccoli, Davis, Allegretti, Mortellaro .La prima frazione si apre con Bonacini che dalla media porta avanti i suoi sin dal primo possesso. La Proger non resta a guardare e dopo un buon giropalla Mortellaro capitalizza solo a metà la sua gita dalla lunetta (1-2). La Proger, messa in difficoltà dalla difesa dei padroni di casa, in fase offensiva è poco attiva e tutti i suoi punti arrivano a cronometro fermo. Il primo canestro dal campo è di Cade Davis, con i padroni di casa grazie anche ai canestri di Castelli e Amoroso (6-5). La Proger sembra essersi sbloccata e con le realizzazioni di Mortellaro e Golden piazza un parziale di 0-4 (6-9). I forlivesi continuano però la loro gran serata difensiva e con diversi show dei loro centri recuperano diversi palloni, ben capitalizzati dagli USA in canotta bianca, si riportano in vantaggio e Forlì piazza un maxi parziale di 10-0, con Bartocci che chiede il minuto di sospensione (20-11). Golden dalla lunetta prova a scuotere i suoi ma il primo periodo si chiude con il gancio di Adegboye e la tripla di Pierich, con il risultato ancorato sul 25-13 per i padroni di casa. 
Il secondo quarto si apre con Chieti che prova a riemergere grazie alla tripla di Turel e il canestro in penetrazione di Golden (25-18) ma gli antisportivi fischiati a Golden e Turel permettono ai padroni di casa di allargare ulteriormente il vantaggio, arrivando a toccare anche il +16 grazie alla penetrazione di Johnson (36-20). Gli americani in casacca bianca dimostrano la loro grande classe  ma Chieti inizia finalmente a girare in fase offensiva e le marcature di Golden, che tocca quota dieci punti personali, costringono coach Valli a chiamare un minuto di sospensione a sei minuti esatti dalla pausa lunga. Le squadre discendono in campo ma l’inerzia sembra essersi spostata in favore di Chieti che prima risponde colpo su colpo alle offensive romagnole e poi riesce e rosicchiare qualche punto ai padroni di casa (42-37). Valli, dopo una palla banalmente persa, chiama un nuovo timeout. Le Furie aumentano i giri in fase difensiva e il canestro di Davis porta i biancorossi alla pausa lunga sul -3 (42-39). Dopo venti minuti di gioco i migliori realizzatori per i padroni di casa sono il duo USA Adegboye-Johnson (13 e 11 punti), con quest’ultimo autore anche di tre assist. Per le Furie invece, da segnalare la prestazione offensiva del solito Golden (15 punti), ben supportato però da una buona prova corale dei suoi compagni di squadra. 
Alla ripresa delle ostilità Mortellaro dalla lunetta riporta Chieti a contatto (42-41) ma i padroni di casa dimostrano di voler far propri i due punti e piazzano un parziale di 9-0 griffato da Amoroso e dalla solita coppia USA Johnson-Adegboye, costringendo coach Bartocci a chiedere un minuto di sospensione dopo poco più di tre minuti (51-41). Chieti esce bene dal timeout con Golden che realizza da oltre l’arco e con Mortellaro che da sotto appoggia comodamente (51-46). Forlì, con Castelli e Bonacini prova a ritagliarsi un ampio vantaggio, superando nuovamente la doppia cifra (60-48). La gara sembra incanalarsi sui giusti binari per i padroni di casa ma un antisportivo fischiato a Ferri scuote i biancorossi che realizzano con un uno su due dalla lunetta di Golden e con Zucca da sotto (60-51). Forlì non demorde e realizza con Amoroso e Adegboye (1/2 dalla lunetta) ma Chieti sembra aver ingranato la giusta marcia e chiude il penultimo periodo sul -4, grazie ad un Golden vicino al delirio di onnipotenza, che tocca quota 23 punti (63-59). 
L’ultimo quarto vede in avvio una Forlì arrembante, pronta a realizzare con Amoroso e Adegboye (67-59). Chieti però, non sta a guardare e grazie ad un buon canestro da sotto di Zucca e una penetrazione di Venucci si riporta sul -2 (67-65). Forlì compie un nuovo tentativo di fuga con la bomba di Pierich a poco meno di cinque minuti dalla fine ma Fallucca non ci sta ed è lesto a rispondere dalla lunga distanza (70-68). Castelli e Bonacini piazzano un micidiale parziale di 5-0 a poco meno di quattro minuti dalla fine dell’incontro, che deciderà di fatto le sorti dell’incontro (75-68). L’aggressività difensiva di Forlì risulterà poi decisiva ai fini del risultato, con Chieti che ha ormai smarrito la via del canestro. Zucca uscirà per falli, Golden perde l’incisività offensiva e Forlì, pur rallentando i ritmi della fase offensiva, ha buon gioco e può concludere il match sul 83-75 finale. 

UNIEURO FORLI’ -PROGER PALLACANESTRO CHIETI 83- 75 (25-13;42-39;83-75)

UNIEURO FORLI’ 83: Adegboye 20 (6/11 da 2, 1/5 da 3, 5/6 ai liberi), Castelli 12 (4/5 da 2, 0/4 da 3, 4/5 ai liberi), Johnson 18 (6/7 da 2, 1/7 da 3, 3/3 ai liberi), Amoroso 12 (6/10 da 2, 0/1 da 3, 0/1 ai liberi), Bonacini 12 (3/6 da 2, 2/3 da 3), Ferri 1 (0/4 da 3, 1/2 ai liberi), Pierich 6 (2/6 da 3), Paolin 2 (1/3 da 2, 0/1 da 3), Rotondo NE, Thiam NE.

PROGER PALLACANESTRO CHIETI 75: Golden 25 (7/10 da 2, 1/3 da 3, 8/9 ai liberi), Mortellaro 9 (3/5 da 2, 3/4 ai liberi), Davis 7 (2/4 da 2, 1/6 da 3), Allegretti 0 (0/5 da 3, 0/2 da 2), Piccoli 0 (0/3 da 3), Fallucca 8 (0/1 da 2, 2/4 da 3, 2/2 ai liberi), Turel 10 (2/2 da 2, 2/3 da 3), Zucca 6 (2/4 da 2, 2/2 ai liberi), Sergio 8 (1/2 da 2, 2/5 da 3), Venucci 2 (1/1 da 2, 0/2 da 3). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

UNIEURO FORLI’ 83: 26/42 da 2, 6/31 da 3, 13/17 ai liberi, 39 rimbalzi (di cui 13 offensivi) (16 Amoroso), 8 assist (6 Johnson).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una bimba abruzzese disegna il nuovo peluche venduto da Ikea

  • Negozio di abbigliamento cerca personale per imminente apertura al Megalò

  • VIDEO - Facevano acquistare alla Asl protesi a prezzo gonfiato: quattro persone arrestate e 2 medici sospesi

  • Firmato il nuovo Dpcm: tutti i divieti e le restrizioni in vigore per un mese

  • Le Iene a Lanciano dopo l'aggressione a Giuseppe per un focus sulle comunità Romanès

  • Serve clienti al bancone dopo le 18: barista sanzionato dai carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento