rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Sport Ripa Teatina

1° Parma Day, A.S.D. Ripa Teatina-Parma Calcio: un binomio vincente

Si è svolto venerdì scorso al campo comunale di Ripa Teatina il primo Parma Day. ChietiToday ha seguito l'evento e parlato con i responsabili dei due sodalizi che hanno organizzato questa bella manifestazione

A Ripa Teatina è nata una nuova collaborazione sportiva di assoluto prestigio. L’A.S.D. Ripa Teatina calcio ha raggiunto un importante accordo con il Parma Calcio per la crescita educativa e tecnica dei propri ragazzi della scuola calcio.

Venerdì scorso è andato in scena il primo incontro sul campo, denominato Parma Day, in cui il responsabile tecnico del settore giovanile parmense Pierluigi Perrone ha incontrato i membri della società teatina, il responsabile tecnico Medoro e i vari allenatori. Dopo l’incontro hanno fatto il loro ingresso in campo gli oltre novanta ragazzi della scuola calcio guidati dai loro rispettivi allenatori per svolgere una seduta di allenamento della durata di circa un’ora e mezza.

L’allenamento è stato supervisionato dal tecnico Perrone che è intervenuto sugli aspetti aspetti didattici e formativi atti a trasmettere sia agli atleti che agli allenatori la filosofia “Parma Football School.” In questo primo dei cinque Parma Day previsti nella stagione 2013/2014, l’ex calciatore professionista, che prima di Parma svolgeva la sua attività di allenatore nelle fila della Juventus, ha spiegato come l’intento di questo progetto sia quello di “sviluppare l’idea che gli obiettivi possono essere raggiunti attraverso il divertimento”. L’allenatore, cresciuto calcisticamente nell’Inter, ha spiegato infine che “il nostro modello è rivolto ai ragazzi dai 5 ai 12 anni ma può essere modellato anche su una fascia d’età più avanzata. L’importante è che chi entra a farne parte lo faccia con il sorriso, ne uscirà con due!”    


Parma Football School Ripa Teatina / foto Colagreco

football

Nell’arco della stagione, a cadenza bimestrale i tecnici dell’ A.S.D. Ripa Teatina, a loro volta, si recheranno nella sede di Parma per apprendere, attraverso delle lezioni formative, i concetti organizzativi e strutturali  da applicare sul campo. Il primo appuntamento per i giovani tecnici (tutti laureati in Scienze motorie e dotati di patentino federale) della società guidata dal Presidente Bruno Masci a Parma, è previsto per i prossimi 26 e 27 ottobre.

Il referente sul progetto tra Ripa Teatina e Parma Calcio è il responsabile tecnico Antonello Medoro: "Sono orgoglioso di essere tra le 37 società italiane affiliate al Parma Calcio e di aver instaurato questa collaborazione facente parte di un progetto quadriennale – dice-  il nostro obiettivo al termine dei quattro anni è quello di ricevere l’attestato ufficiale di Accademia Parma Calcio e magari, riuscire a dare qualcuno dei nostri ragazzi alla squadra ducale. Intanto a primavera saremo ospiti, con i nostri ragazzi, allo Stadio Tardini per 'assaggiare' il terreno…”
In bocca al lupo ragazzi!
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

1° Parma Day, A.S.D. Ripa Teatina-Parma Calcio: un binomio vincente

ChietiToday è in caricamento