Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport Torrevecchia Teatina

Paralimpiadi: avventura già finita per Addesi, rimandato a casa per valori ematici non conformi

Brutta tegola per il ciclista di Torrevecchia Teatina Pierpaolo Addesi, che è stato sospeso dall'attività agonistica ed escluso dai Giochi di Londra 2012. Addesi, 36 anni, è stato fermato a seguito di una comunicazione a lui indirizzata da Luigi Simonetto, presidente della Commissione Tutela della Salute della Federazione ciclismo

Brutta tegola per il ciclista di Torrevecchia Teatina Pierpaolo Addesi, che è stato sospeso dall’attività agonistica e clamorosamente escluso dai Giochi paralimpici di Londra 2012. Addesi, 36 anni, è stato fermato a seguito di una comunicazione a lui indirizzata da Luigi Simonetto, presidente della Commissione Tutela della Salute della Federazione ciclismo.

All'atleta, che era stato sottoposto in Italia a controlli ematici prima della sua partenza per l'Inghilterra, sono stati riscontrati valori non conformi alle norme. Addesi è stato così sospeso in via cautelativa. La notizia è subito rimbalzata a Londra, dove il capomissione De Sanctis, dopo aver sentito il presidente del Cip Pancalli, il presidente Di Rocco e i responsabili sanitari Bernardi e Spataro, ha revocato con decorrenza immediata la convocazione del ciclista.

La sua prima gara, la prova individuale su strada, era prevista domani (mercoledì 5 settembre). Il giorno successivo, sempre Addesi avrebbe gareggiato anche nella prova a cronometro della categoria C5. Ma i sogni olimpici di Pierpaolo sono andati in frantumi, e tutto è svanito prima ancora di cominciare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paralimpiadi: avventura già finita per Addesi, rimandato a casa per valori ematici non conformi

ChietiToday è in caricamento