Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport Ortona

L'ortonese Nicolai sale per la terza volta sul gradino più alto d'Europa con il compagno Lupo

Eccellente prestazione degli azzurri in Lettonia contro gli idoli di casa Samoilovs e Smedins dopo la medaglia d'argento alle Olimpiadi di Rio de Janeiro

L'ortonese Paolo Nicolai e il compagno di squadra Daniele Lupo sono campioni d'Europa per la terza volta. Dopo Cagliari 2014 e Bienne 2016, infatti, è arrivato anche il trionfo di Jurmala, in Lettonia. Una vittoria coronata da una eccellente prestazione in finale contro gli idoli di casa Samoilovs e Smedins.

I due azzurri, che un anno fa avevano conquistato a Rio de Janeiro la medaglia d’argento olimpica, hanno giocato una partita meravigliosa. Il primo set è finito 21-16, senza alcuna sbavatura dell'ortonese e del compagno. E la seconda fase dell'incontro ha coronato quello che era appena accaduto. 

Samoilovs e Smedins sono partiti forte in avvio di secondo parziale, sono arrivati ad avere quattro lunghezze di vantaggio, che sono state tre sino al 15-12, quando i muri e i palleggi dell'abruzzese e le difese e le invenzioni offensive di Lupo hanno colmato la differenza e poi lanciato gli azzurri  verso il terzo trionfo continentale, arrivato con il 23-21 finale al termine di uno scambio davvero spettacolare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ortonese Nicolai sale per la terza volta sul gradino più alto d'Europa con il compagno Lupo

ChietiToday è in caricamento