La Pallavolo Teatina vince di misura con il Sant'Elia (3-2)

Dopo due set giocati alla grande, le neroverdi subiscono il ritorno delle ospiti. Vittoria al tie-break (25-23, 25-15, 18-25, 21-25, 15-9)

Una Pallavolo Teatina a due facce, quella vista ieri sera nella prima gara stagionale disputata nel palazzetto di Colle Dell’Ara. Debordante e spettacolare quella dei primi due set, impacciata e quasi bloccata quella del terzo e del quarto set, di nuovo positiva nell’ultima frazione. Già il primo set, a dir la verità, aveva lanciato qualche campanello d’allarme: avanti 16-6, le neroverdi hanno subito un parziale di 7-0 che ha rimesso in partita le avversarie, rimaste attaccate alla Connetti.it fino al 25-23 finale.

Senza storia il secondo set, condotto dall’inizio alla fine (25-15), mentre il terzo ha visto la squadra di casa costantemente alla rincorsa delle avversarie, mai raggiunte (18-25).

Nel quarto set, il più equilibrato, la Connetti.it sembrava aver messo la zampata decisiva sul 17-15, con la palla per il 18-15 sulle mani: sfumata l’opportunità, le laziali si sono rifatte sotto, inanellando una serie di punti che le ha portate fino al 21-25. Nel tie-break, la Teatina ha ripreso il controllo della gara, chiudendo il parziale con relativa facilità (15-9).

Top scorer e migliore tra le neroverdi Sofia Spadoni (16 punti), stessi punti per Gotti (16); in doppia cifra anche Galiero (14, con 4 muri) e Lestini (10). Sant’Elia prevale a muro (8-10), mentre a livello di punteggi individuali spicca la prova dell’opposta Longobardi (19) e della centrale Babatunde (10, con 4 muri). L’alzatrice Mordecchi è stata un’autentica spina nel fianco con le sue battute: ben 25, con 2 soli errori.

A fine gara, Giorgio Nibbio non ha nascosto la propria delusione:

"Sant’Elia ha fatto la sua gara, ha lottato, ci ha creduto e sappiamo che è una squadra capace di tirarla al tie-break 6 volte su 11 partite disputate. Se mi si chiede, però, se anche la Connetti.it ci ha messo del suo nel permettere la loro rimonta, rispondo che abbiamo molto da rimproverarci. Contro un avversario che nei primi due set avevamo schiacciato fino al 16-6 e al 17-7 non è possibile arrivare fino al quinto set".

Connetti.it Chieti: Gotti 16, Ricchiuti n.e., Maiezza (L) n.e., Torrese (L), Culiani (C) 5, Di Tonto 3, Spadoni 16, D’Angelo 8, Galiero 14, Giroldi 3, Micheletto, Lestini 10. All.: Giorgio Nibbio.

Assitec SalusPro S.Elia: Longobardi 19, Trinca n.e., Borghesi 8, Ridolfi, Ghezzi 7, Zonta 7, Lanzi (L), Mordecchi (C) 6, Gradari n.e., Blaseotto 6, Babatunde 10. All.: Luca D’Amico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • L'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

Torna su
ChietiToday è in caricamento