menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallavolo Teatina, tutto pronto per il trofeo "Città di Chieti"

Il presidente Brunn del torneo cittadino: "In campo sei ottime squadre. Mi aspetto divertimento e un bel pubblico sulle tribune"

Con l’inizio del campionato sempre più vicino, la Pallavolo Teatina sarà chiamata a testare, nel prossimo fine settimana, la propria condizione tecnica e atletica nel primo vero test amichevole. Nella quarta edizione del Trofeo “Città di Chieti”, le ragazze biancorosse se la vedranno con avversarie di tutto rispetto (Altino, Dannunziana Pescara, Pagliare, Montesilvano e Ostia), in una competizione serrata che inizierà sabato mattina, con la partita inaugurale contro la Dannunziana Pescara alle ore 10, e si concluderà nella serata del giorno dopo con le finali. Del torneo e, più in generale, della stagione ufficiale ormai alle porte ha parlato il presidente Simon Brunn:
«Il prossimo fine settimana costituirà un’occasione per vedere all’opera sei ottime squadre di pallavolo, e spero che gli appassionati, non solo di Chieti, ma di tutta la regione, ne approfittino e vengano a vederci al PalaTricalle. Oltre a noi, ci sarà la squadra che in questo momento rappresenta il vertice del volley femminile abruzzese, ossia Altino, che si è conquistata sul campo il diritto di giocare il prossimo campionato di serie B1: colgo l’occasione per fare il più sincero “in bocca al lupo” al presidente Papa e al tecnico Di Rocco, augurando all’Altino di farsi onore in una categoria superiore. Le altre squadre impegnate sono invece tutte di B2, e per questo il test sarà molto probante per noi. Sono tutte ottime squadre, e anche chi, come la Dannunziana, è ripartita con un roster molto giovane, sono sicuro che saprà farsi valere e uscirà alla distanza. Per noi è l’antipasto di una stagione in cui crediamo molto: l’anno scorso è stato un po’ deludente, soprattutto dal punto di vista caratteriale, quest’anno ripartiamo con una squadra più giovane ma dagli ottimi valori tecnici. Sono molto contento dell’impegno e dell’attitudine delle ragazze, del loro essere gruppo, del lavoro dello staff tecnico e dell’entusiasmo che si è creato. Io e il resto della dirigenza ci siamo dati l’obiettivo di cercare costantemente di migliorare, anno dopo anno, e credo che stiamo tenendo fede al nostro proposito. Per me, che questa società l’ho fondata, è una grande soddisfazione vederla crescere, grazie all’aiuto delle persone di grande valore che da anni ormai mi aiutano in questa impresa. Vedremo cosa accadrà, intanto mi auguro di vedere un bel pubblico per il Trofeo “Città di Chieti” e di divertirci tutti insieme, ammirando in campo sei ottime squadre».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in Abruzzo 502 nuovi positivi e 10 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento