menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallavolo Teatina, ci siamo: sabato parte il campionato

Trasferta difficile sul campo della Cardillo Agrigento, candidata numero uno alla vittoria del campionato. In forte dubbio, oltre a Gotti, anche il libero Torrese

Iniziata la settimana che condurrà la Pallavolo Teatina al suo debutto assoluto nel campionato di B1. Come già noto, il calendario non è stato benevolo con le neroverdi, chiamate ad affrontare subito la trasferta più difficile dell’anno, ad Agrigento, sul campo della corazzata Seap-Dalli Cardillo.

Alle difficoltà tecniche e logistiche si aggiungono inoltre notizie non buone dall’infermeria: al problema al piede di Sara Gotti, in forte dubbio per sabato, si è aggiunto anche l’infortunio al ginocchio di un’altra neoarrivata, il libero Valentina Torrese. Se non dovesse recuperare, scenderebbe in campo la bravissima, ma ancora tredicenne, Ilaria Maiezza.

Ha insomma tutti i contorni dell’impresa epica quella che la Connetti.it è chiamata a fare per strappare punti ad Agrigento, ma Giorgio Nibbio  non ne sembra intimorito:|”A me non sono mai piaciuti gli alibi, e non ne fornirò alla mia squadra nemmeno in questa occasione. Faremo di tutto per recuperare le infortunate, ma se non dovessero farcela giocheranno le sostitute e sono certo che daranno il 100% e sapranno farsi valere. Agrigento è, a detta di tutti, la favorita numero uno per la vittoria del campionato, è una squadra composta da grandi giocatrici e, per di più, in questo momento stanno bene e giocano bene. Le amichevoli che abbiamo disputato negli ultimi giorni hanno evidenziato, come sempre, aspetti positivi e aspetti negativi: la squadra ha già dimostrato di saper stare in campo e di essere pronta a lottare e a soffrire, ma d’altro canto siamo ancora un cantiere aperto e mancano l’amalgama di squadra e gli automatismi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: oggi 196 nuovi positivi e 441 guariti in Abruzzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento