rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Sport

Proger Chieti: presentazione squadra. Marzoli: “Basta ai paragoni col passato”

Presentati ufficialmente squadra e sponsor stamattina presso la Sala del Consiglio Comunale

La Proger Chieti si presenta. Questa mattina nella Sala del Consiglio Comunale conferenza stampa del Presidente della squadra, Gianni Di Cosmo, dell’A.D. Umberto Sgambati, dell Responsabile del Settore Sport Proger, Roberto D’Orazio, e dell’allenatore Nino Marzoli

"Esprimo grande soddisfazione – ha dichiarato il presidente Di Cosmoper la scelta di una società come la Proger di accostare il proprio nome a quello della nostra realtà sportiva.

Ciò ci infonde ancora più entusiasmo e forza per allestire una squadra competitiva che anche quest’anno, sono certo, ci darà grandi soddisfazioni.»

A fare gli onori di casa il sindaco Di Primio: "E’ per noi motivo di orgoglio avere una squadra che contribuisce a rinnovare la passione per una disciliat che ha sempre animato la città di Chieti e che rappresenta una delle nostre eccellenze attraverso cui far viaggiare il nome di Chieti.  

Sono convinto che la “Proger Chieti” possa rappresentare il seme dal quale rilanciare la pallacanestro regionale; voi giocatori – ha aggiunto rivolgendosi agli atleti – con le vostre gesta sportive, siete gli ambasciatori della nostra città, un veicolo straordinario del nome di Chieti.

Un ringraziamento particolare va alla Proger ed alla sua dirigenza. E’ grazie a loro se questa entusiasmante avventura sportiva potrà continuare".

Il coach Nino Marzoli ha chiuso chiedendo a stampa e tifosi di non fare paragoni con le squadre del passato”, aggiungendo: “questa squadra è stata messa insieme a fine estate,il mio obiettivo è quello di costruire una squadra forte in difesa, abile nel contropiede e che nel più breve tempo possibile cominci a dare spettacolo”. Il coach conclude con un appello alla città: “Abbiamo bisogno del sostegno costante del pubblico, di sentire un palazzetto, grande come quello del palatricalle, caldo come lo era quello di Colle dell’Ara tanti anni fa. Basta con Chieti “Città della camomilla”, quest’anno non possiamo permettercelo”  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proger Chieti: presentazione squadra. Marzoli: “Basta ai paragoni col passato”

ChietiToday è in caricamento