Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport

La Pallacanestro Chieti sostiene "Slums Dunk"

Domenica 9 dicembre andrà in scena Palaleombroni un torneo Under 15 al fine di raccogliere fondi per il progetto dedicato ai ragazzi di Nairobi

La BLS Pallacanestro Chieti si lega al progetto “Slums Dunk”, promosso dal cestista Bruno Cerella con il supporto della onlus Karibu Afrika. Il progetto, che ha preso il via tre anni fa ed è cresciuto nel corso delle stagioni con l’obiettivo di favorire attraverso lo sport la partecipazione e l’inclusione sociale dei ragazzi che vivono nelle baraccopoli di Nairobi, capitale del Kenya, prevede la realizzazione di un camp rivolto a giovani giocatori ed allenatori di basket, che nell’estate 2013 vedrà impegnato, insieme a Cerella ed altri protagonisti della pallacanestro italiana, anche il Responsabile del Settore Giovanile teatino Giuseppe Di Paolo.

La società biancorossa sosterrà “Slums Dunk” con una serie di iniziative, la prima delle quali andrà in scena domenica 9 dicembre. Prima della gara tra BLS Chieti e Benacquista Latina, il PalaLeombroni ospiterà infatti un torneo benefico che vedrà la formazione Under 15 della Pallacanestro Chieti affrontare i pari età di Montesilvano, L’Aquila e Teramo. Il programma prevede le semifinali in mattinata, e le finali nel primo pomeriggio. Ragazzi, tecnici e dirigenti delle squadre impegnate nel torneo saranno poi ospiti della Pallacanestro Chieti per il match di DNA, durante l’intervallo del quale si procederà alle premiazioni.

Nel corso dell’intera giornata, all’ingresso del palasport, gli appassionati teatini potranno dare il proprio contributo in favore del progetto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Pallacanestro Chieti sostiene "Slums Dunk"

ChietiToday è in caricamento