menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket: Devendorf è il nuovo americano delle Furie

La guardia americana Eric Devendorf (1.93 cm, 83 kg, 1987) sarà il secondo giocatore extracomunitario del roster teatino per la stagione 2014/2015

Vestirà la canotta biancorossa n. 23 il nuovo acquisto della Pallacanestro Chieti Eric Devendorf. Guardia dal gran fisico ed ottima mano, è uscito dalla prestigiosa Syracuse, e vanta  molta esperienza in giro per il mondo: dall’Australia alla Nuova Zelanda, passando per D-LeagueNBA, Ucraina, Grecia e Turchia

La sua carriera universitaria con gli Orange parte nel 2005/06 con 27.1 minuti in 35 gare a 12.2 punti di media, per aumentare a 30.9 minuti (35 presenze) e 14.8 punti nel 2006/07, 34.2 minuti e 17 punti (41% da 3) da junior e finire con 36 presenze, 33.9 minuti, 15.7 punti (39% da 3) da senior nel 2008/09. La carriera da professionista inizia nel 2009 nella D-League a Reno, ma nel gennaio 2010 prosegue in Nuova Zelanda, prima ai Waikato Pistons, poi con i Wellington Saints, con i quali vince il titolo kiwi. Nel 2010/11 rimane in Oceania, ma si sposta a Melbourne in Australia, dove viaggia con 14.6 punti e 2.7 assistenze medie. La stagione 2011/12 segna il ritorno in D-League tra Idaho Stampade (fino a dicembre ‘11) e Reno Bighorns (da gennaio ‘12) e poi la sua prima esperienza europea nell’A2 turca. L’anno sportivo seguente è a Dnipropetrovsk in Ucraina, dove gioca nel massimo campionato con i Dnipro-Azot e colleziona 39 gare, 21.3 minuti, 11.4 punti (41.8% da 3), 2 rimbalzi e 1.9 assist. La scorsa annata sportiva la inizia in Israele con l’Hapoel Ufala, con la quale disputa solo 6 partite, prima di firmare in Grecia per l’Ilysiakos e terminare la stagione ancora in Nuova Zelanda con i Super City Rangers, con cui viaggia a 21 punti di media ed il 35% da 3.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento