menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Orasì Ravenna Proger Chieti: 68-62 sfuma ancora la prima vittoria esterna

Furie benissimo nei primi 20 minuti, poi crollano nel terzo quarto

Ancora una delusione per la Proger lontano dal PalaLeombron. La Furie giocano due quarti perfetti, dominando Ravenna in lungo e in largo. Allegretti, Armwood e Abbott giocano in attacco attaccano e difendono alla grande, concedendo ai locali la miseria di 24 punti in 20’. Quando Piazza centra la tripla che chiude la seconda frazione sembra proprio che la prima vittoria esterna sia ampiamente a portata di mano dei teatini. Ma ciò che accade nei primi cinque minuti del terzo quarto ha dell’incredibile, un inaspettato 19-1 rovescia la partita e sposta l’inerzia della gara. La Proger si disfa senza opporre resistenza e da avvio a un calo che progressivamente sgretola ogni fiducia negli uomini di Galli. Importante sarà capire subito le motivazioni di questo crollo perché il calendario non offre scorciatoie alle Furie: domenica arriva la blasonatissima Treviso. Importante sarà l'apporto del pubblico per affrontare questa affascinante sfida senza timri reverenziali.

 ORASI' RAVENNA Vs PROGER CHIETI: (9-17,15-24,30-12,14-9) 68-62

CHIETI: Abbott 13 - Allegretti 11 - Sergio 6 - Monaldi 9 - Armwood 16 - Piazza 5 - Marchetti - Sipala - Piccoli 2 - Vedovato.

Coach:M.Galli

  RAVENNA: Smith 14 - Deloach 21 - Malaventura 5 - Casini 7 - Masciadri 9 - Cicognani - Rivali - Raschi 8 - Manetti - Smorto 4 - Seck - Salari.

Coach:A.Martino

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento