Sabato, 19 Giugno 2021
Sport

Da Casoli a Cepagatti per gli allenamenti durate la pandemia: Candeloro campione d'Italia nei 100 dorso

Gli sforzi di Lorenzo, classe 2005, ripagati ai Criteria giovanili. Per lui anche argento nei 200 dorso; medaglia di bronzo per Marco Varone nei 100 rana

foto Ansa

Si sono conclusi i Criteria giovanili su base regionale con la vittoria di Lorenzo Candeloro, classe 2005 di Casoli, con la società Hurricane Pescara.  Lorenzo è diventato campione d'Italia nei 100 dorso nella categoria Ragazzi 2, sfiorando il titolo anche nei 200 dorso dove è arrivato secondo.

Medaglia di bronzo per Marco Varone, classe 2007, nei 100 rana nella categoria R14.

Posizioni rilevanti nelle graduatorie nazionali grazie a profondo impegno e determinazione, come ha spiegato il tecnico Mattia Trignani all’Ansa: "Sono ben tre le medaglie riportate dai nostri atleti in questi Campionati Italiani su base regionale (oro, argento e bronzo) e sono cinque gli atleti che si sono classificati nelle prime 10 posizioni nel ranking nazionale della propria categoria".

Mamma Luisa racconta che Lorenzo ha lavorato tanto per arrivare a questo traguardo: "Quest'anno è stata dura anche perché con il Covid ci sono stati diversi problemi. Da Casoli, dove noi viviamo, a Cepagatti per gli allenamenti non è stato neanche semplice ma questi sacrifici sono valsi la pena. Un grazie particolare lo dobbiamo al tecnico di Lorenzo Luca Fasoli, importante per la tenuta fisica ma anche psicologica di nostro figlio e a tutta la famiglia della Hurricane. Ora guardiamo al Trofeo Nicoletti di Riccione e poi aspettiamo dalla Fin un calendario regionale anche se ovviamente tutto dipenderà anche dalla riapertura di tutti gli impianti".
    
Da fine ottobre la Asd Centro Nuoto Cepagatti ospita gli allenamenti del team.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Casoli a Cepagatti per gli allenamenti durate la pandemia: Candeloro campione d'Italia nei 100 dorso

ChietiToday è in caricamento