Unibasket Lanciano: torna a casa il playmaker Muffa

La società frentana a metà novembre inizierà il suo terzo anno nel campionato di Serie C Gold Nazionale

Nuovo innesto nel roster del Lanciano, che a metà novembre inizierà il suo terzo anno nel campionato di Serie C Gold Nazionale. Dopo il rientro alla base di Giandomenico Ucci, si arricchisce di un altro importante “ritorno” il gruppo dei giocatori frentani: Carlo Muffa vestirà infatti il rossonero nella stagione sportiva 2020 - 2021

Carlo Muffa è un playmaker-guardia di 182 cm x 82 kg nato nel luglio del 1995 a Lanciano. E proprio nella sua città natale muove i primi passi nel mondo della pallacanestro, giocando per ben tre stagioni (dal 2011 al 2014) con il Lanciano Basket dei presidenti Flaminio e Amoroso. Nonostante sia giovanissimo, riesce da under a ritagliarsi minuti e partite importanti.

Nella stagione 2012-2013 Carlo fa il suo esordio in serie B ad appena 18 anni, ma l’anno seguente è costretto per motivi di studio a lasciare l’Abruzzo. Il trasferimento nelle Marche non impedisce a Muffa di continuare la sua carriera tra le fila del Basket Urbino. Dopo il breve rientro in Frentania ed una parentesi con l’Intrepida Ortona in Serie C Silver, il neo rossonero fa ritorno nella città ducale per dare un contributo importante alla causa urbinate nel Campionato di Serie D.

Nell’annata 2017-2018 si sposta nella vicina Acqualagna e diventa subito il perno della squadra, chiudendo la sua prima stagione con la promozione in Serie C Silver e viaggiando ad una media di 13.9 punti per gara, risultato che ne fa il top scorer del club biancorosso. Anche in C Silver, Muffa si rivela uno dei migliori elementi nel roster di coach Maidani, chiudendo il campionato con oltre 10 punti di media per gara. Il suo ritorno a Lanciano porta esperienza e combattività al roster di coach Di Tommaso oltrechè punti visto che una delle armi migliori a disposizione di Carlo è indubbiamente il tiro dall’arco.

“Ringrazio vivamente la società Unibasket per avermi permesso di vivere questa nuova esperienza. Sarà un grande orgoglio per me tornare a portare e difendere i colori della mia città - commenta Muffa - dove il mio percorso sportivo è iniziato fin dalle giovanili. Dopo diversi anni di esperienza in campionati fuori regione, è arrivato il momento giusto di tornare a Lanciano per lottare in un campionato difficile ed ambizioso e dimostrare come giocatore, quanto io sia determinato e concentrato verso nuovi ed importanti obiettivi. Non vedo l’ora di mettermi a disposizione del coach e del suo staff, con la speranza di poter mettere fin da subito al servizio della squadra tutta la mia esperienza e la voglia di vincere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

  • Sospesi gli scavi in piazza San Giustino: ora servono finanziamenti per non rinunciare alla valorizzazione del sito

Torna su
ChietiToday è in caricamento