rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Sport

Messina Chieti 2-0: cronaca|Seconda sconfitta consecutiva per i neroverdi

Con un gol per tempo i siciliani hanno la meglio contro la formazione teatina. Espulso Cinque nel finale di primo tempo. Siciliani trascinati dal tifo dei 3000 supporters sugli spalti

Cade il Chieti al “San Filippo” sotto i colpi di un Messina in grande forma. Bernardo nel finale di primo tempo e Ferreira nella ripresa stendono gli uomini di De Patre, mai realmente pericolosi in attacco.
L’allenatore neroverde opta per un 4-4-2 e avanza Berardino sulla linea d’attacco al posto dello squalificato Guidone. Verna e Giorgino prendono il posto di della Penna e Borgese a centrocampo.
CRONACA
Parte fortissimo il Messina che al 4’ va vicino al vantaggio con il portoghese Ferreira sulla cui conclusione dal limite dell’area deve distendersi in tuffo Gallinetta che respinge la sfera.
 Al 9’ sul traversone dalla sinistra di Squillace è imperfetta l’uscita di Gallinetta, che respinge il pallone sul corpo di Bernardo, che per poco non trova il tap-in vincente. Un minuto dopo invece il traversone dalla corsia opposta di Guerriera attraversa l’intero specchio della porta, fortunatamente nessuno interviene sulla sfera. Il Chieti sembra tramortito dalla spinta dei siciliani. Al 21’ l’allenatore locale è allontanato dal direttore di gara per proteste. I teatini cominciano a guadagnare metri e ad entrare finalmente in partita.
GOL DEL MESSINA Non appena, però, Cinque e compagni sembrano provano ad uscire “dall’uscio” arriva il vantaggio  dei locali:  è il 42’ quando su un tiro di Corona, deviato da De Giorgi,  il pallone arriva a Bernardo che lo infila in spaccata tra palo e portiere, siglando la rete dell’1-0.
Passano due minuti e Cinque entra in maniera scomposta su Ignoffo e si vede sanzionare il secondo giallo e la conseguente espulsione. Neroverdi costretti a giocare la ripresa in dieci uomini e sotto di una rete.


SECONDO TEMPO
Al 5’st Corona va ad un passo dal raddoppio:  sul servizio di Squillace “Re Giorgio” tira a botta sicura, ma Gallinetta in uscita respinge con il corpo. Al 13’ De Patre prova a correre ai ripari, inserendo Bagaglini per Piccinni. Al 25’ De Patre tenta la carta Malcore che rileva De Giorgi, sfortunato protagonista dell’azione del gol di Bernardo. Al 29’ De Vena sotto misura di testa trova il gol ma il possibile 2-0 viene vanificato da una segnalazione dell’assistente: nell’occasione l’ex attaccante del Viareggio rimedia anche il cartellino giallo per proteste. Al 33’ incredibile sassata dai venticinque metri di Bucolo, che si stampa sul palo alla destra di Gallinetta. Due minuti dopo il portiere neroverde blocca il diagonale di Guerriera. Tra il 38’ ed il 39’: doppio tentativo da fuori area di Squillace, le cui conclusioni vengono respinte in tuffo dall’estremo difensore ospite.
RADDOPPIO MESSINA Al 41’ è il bomber di casa Ferreira, al decimo gol in stagione tra campionato e Coppa Italia, a sfruttare l’assist di Guerriera e asiglare la rete del 2-0 che di fatto chiude il match.
Seconda stop consecutivo per il Chieti dopo la sconfitta di sette giorni fa nel derby casalingo contro il Teramo
TABELLINO
Messina (4-2-3-1): Lagomarsini, Guerriera, Silvestri, Bucolo, D’Aiello, Ignoffo, Bernardo (dal 39′ st Caturano), Maiorano, Corona (dal 16′ st De Vena), Costa Ferreira (dal 44′ st Franco), Squillace. A disposizione: Mangini, Cucinotta, Simonetti, De Bode. Allenatore: Gianluca Grassadonia.
Chieti (4-4-2): Gallinetta, De Giorgi (dal 25′ st Malcore), Turi, Piccinni (dal 13′ st Bagaglini), Di Filippo, Daleno, Verna, Giorgino, Cinque, Berardino, Rossi (dal 30′ st Gaeta). A disposizione: Maria, Dascoli, Terrenzio, Quacquarelli. Allenatore: Tiziano De Patre.

Arbitro: Marco Mainardi di Bergamo.
Assistenti: Nazzareno Manco di Vibo Valentia e Valerio Vecchi di Lamezia Terme.
Marcatori: al 42′ pt Bernardo (M), al 41′ st Costa Ferreira (M).

Note – Allontanato al 21′ dalla panchina il tecnico del Messina Grassadonia per proteste. Espulso al 43′ pt Cinque (C) per doppia ammonizione. Ammoniti: 28′ pt Cinque (C), 34′ pt Piccinni (C), 19′ st D’Aiello (M), 29′ st De Vena (M), 36′ st Maiorano (M), 43′ st Caturano (M). Corner: 4-2. Recupero: 2′ pt e 4′ st. Spettatori: oltre 3.000 (paganti, quota abbonati ed incasso non comunicati dalla società).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messina Chieti 2-0: cronaca|Seconda sconfitta consecutiva per i neroverdi

ChietiToday è in caricamento