menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corsa di cavalli in onore di Manuel, assassinato a 22 anni

Appuntamento all'ippodromo di San Giovanni Teatino per ricordare il giovane Spinelli, ucciso dal compagno della sua ex. Oggi i familiari chiedono giustizia

I cavalli erano una delle sue più grandi passioni. E per questo mercoledì pomeriggio, alle ore 17.30, all'ippodromo di San Giovanni Teatino, ci sarà un memorial in memoria di Manuel Spinelli, il giovane di Alba Adriatica assassinato il 20 giugno 2017 da Fitim Koldashi, compagno della sua ex. 

Quella sera Manuel, 22 anni, innamorato della vita e dei suoi genitori Roberto e Cinzia, di cui era l'unico figlio, e della moglie Manuela, stava uscendo da un pub di Alba, dopo una serata in compagnia dei suoi cari. All'improvviso, arrivò il suo assassino, che lo uccise sotto gli occhi dei familiari. 

A Manuel, appassionato sin da bambino di cavalli, verrà dedicata la sesta corsa della giornata e nell'occasione verà fatto sfilare anche Rum, il cavallo preferito di proprietà del giovane.

Il memorial, il secondo dal tragico evento, oltre ad avere lo scopo di dimostrare vicinanza e solidarietà al dolore dei suoi cari e a ricordare la figura del giovane ragazzo a quanti lo hanno conosciuto e non solo, mira anche a chiedere giustizia, a un anno dall'avvio delle indagini, affinchè anche il mandante dell'omicidio venga rinviato a giudizio e ottenga il massimo della pena.

L'esecutore materiale del delitto, Fitim Koldashi, è stato già condannato alla pena in primo grado di 30 anni e 8 mesi di reclusione senza benefici ed attualmente è detenuto in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento